Sette intimidazioni in un anno contro la cooperativa “Valle del Marro”

In Cronaca On

Ennesimo atto intimidatorio rivolto alla cooperativa “Valle del Marro” Libera Terra, da 13 anni esempio concreto e tangibile della Calabria che rifiuta l’oppressione ‘ndranghetista nella piana di Gioia Tauro.

GIOIA TAURO. Le 170 piante di kiwi sradicate lo scorso 1°giugno in un terreno confiscato alla cosca Molè a Sovereto di Gioia Tauro, rappresentano l’ultima di una serie di minacce rivolte contro la cooperativa “Valle del MAuro” da un anno a questa parte.

Sabotaggi, danneggiamenti e furti proseguono senza sosta dalla scorsa estate, atti mirati a piegare la volontà della Cooperativa e a minarne la solidità economica.

“All’ennesimo atto intimidatorio rispondiamo con una vicinanza ancora più sentita alla Cooperativa Valle del Marro, al Presidente Domenico Fazzari, ai soci e agli amici della Piana di Gioia Tauro – ha dichiarato Maria Antonietta Sacco,
Coordinatrice regionale per la Calabria e Vicepresidente di Avviso Pubblico – Avviso Pubblico vi chiede di continuare a lavorare per rendere sempre più feconda la terra calabra. L’intera regione ha bisogno della vostra testimonianza di
cambiamento e per questo non vi lasceremo mai da soli”.

Avviso Pubblico rivolge un appello alle Istituzioni, alle forze dell’ordine e alla magistratura, affinché si scriva la parola fine su questo stillicidio di minacce che, oltre a colpire la “Valle del Marro”, esprimono un chiaro messaggio mafioso a tutti
coloro i quali intendono impegnarsi per la legalità, in opposizione alla ‘ndrangheta, nei territori della Calabria.

Redazione

Articoli Correlati

Camigliatello Silano (Cs): il 19 agosto la terza edizione di Silaepic

Camigliatello Silano (Cs): il 19 agosto la terza edizione di Silaepic

Un percorso spettacolare tra i sentieri della Sila sui quali si daranno battaglia tanti campioni della mountain bike (altro…)

Read More...
Castrovillari. Identificato il ladro morto dopo furto

Castrovillari. Identificato il ladro morto dopo furto

CASTROVILLARI (COSENZA) Ha un nome l'uomo trovato morto nella notte tra martedì e mercoledì nell'abitacolo di un'Audi 4 di

Read More...

Lamezia, liquami fognari nel giardino dell’ospedale: la denuncia del comitato Malati cronici

“Ospedale 'Giovanni Paolo II' di Lamezia Terme, il giardino del nosocomio anziché essere colorato di fiori è invaso dalla

Read More...

Mobile Sliding Menu