LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Gioventù Nazionale Lamezia: decoro urbano fatiscente, si intervenga

2 min read
Gioventù Nazionale Lamezia

“Il decoro urbano merita una maggiore attenzione per rendere la città più bella e vivibile”

E’ l’appello lanciato da Gioventù Nazionale di Lamezia Terme.

“Da diverso tempo – aggiungono – sono infatti riemersi problemi legati alla mancata attenzione verso il proliferare di erbacce e sterpaglie di ogni tipo che non solo deturpano il territorio comunale ma che favoriscono anche il proliferare di insetti pregiudicando la normale vita quotidiana dei cittadini e delle famiglie”.

“Ci sentiamo in dovere di segnalare una problematica atavica che affligge il verde pubblico e le strade cittadine. A dire il vero – precisano – quello della scarsa attenzione verso il decoro urbano è un flagello per Lamezia Terme da anni. E’ giunto il momento di pianificare interventi diretti alla cura del verde e alla pulizia delle strade per fare in modo che ogni quartiere riceva la giusta attenzione e non patisca periodi di “vacatio” amministrativa su un aspetto così importante per l’immagine della città. Gli interventi di pulizia devono essere scadenzati in un periodo ragionevole di tempo per impedire la deturpazione dell’ambiente e delle diverse aree comunali. È chiaro che un appello lo lanciamo anche ai cittadini affinché contribuiscano a salvaguardare l’ambiente non rendendosi tristemente protagonisti di azioni che offendono il comune senso civico. Infine, una particolare attenzione va anche riservata alle zone della movida. In tali contesti urbani i giovani non sono autorizzati a comportamenti poco inclini al rispetto del decoro urbano della nostra città. Una città più pulita è anche una città più bella che offre un biglietto da visita migliore a tutti coloro i quali sopraggiungono sul nostro territorio”.

“Auspichiamo – concludono da Gioventù Nazionale – interventi adeguati affinché la città possa cambiare volto e, così, imprimere sulla questione esposta una inversione di rotta rispetto al passato”.