Giulio Scarpati e Valeria Solarino interpretano Misantropo di Molière

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On
Al Comunale di Catanzaro va in scena Misantropo di Molière con Giulio Scarpati e Valeria Solarino

Al teatro Comunale di Catanzaro, per la stagione di AMA Calabria, va in scena Misantropo di Molière con Giulio Scarpati e Valeria Solarino.

Al teatro Comunale di Catanzaro, sede della stagione teatrale AMA Calabria 2018/19, va in scena un capolavoro: Misantropo.
La commedia teatrale classica (titolo originale Le Misanthrope ou l’Atrabilaire amoureux) si snoda in cinque atti ed è opera del drammaturgo francese Molière, al secolo Jean-Baptiste Poquelin. La prima rappresentazione della commedia avvenne a Palais-Royal il 4 giugno 1666.

Pietra miliare del teatro di Molière, Misantropo si impernia sul personaggio di Alceste, interpretato da un eccellente Giulio Scarpati. Alceste è un uomo dai rigidi princìpi morali, allergico a tutte le ipocrisie dell’umanità e alla corruzione dei costumi che la investe. Il protagonista ha un solo punto debole: l’uomo è infatti combattuto dall’amore che prova per Célimène, una elegante signora con cui vorrebbe parlare, esprimere senza barriere l’amore che prova per lei e vedere se questo è ricambiato.

La giovane donna, interpretata da Valeria Solarino, però è impegnata a intrattenersi con lo sciame di spasimanti che vanno e vengono dai salotti della sua residenza e non fa altro che sfuggire ed evitare ogni dibattito con il sincero Alceste.
“Sono il primo a vedere i suoi difetti e il primo a condannarli. […] ma sa sedurmi. Questa donna ha l’arte di farsi amare.” Alceste sa quanto inappropriato sia il suo amore per l’affascinante donna, ma non può ostacolare le ragioni del cuore.
Diversi sotto molti aspetti caratteriali e psicologici Alceste e Célimène avranno infine un drammatico confronto.

Una commedia, con la regia di Nora Venturini, dal gusto amaro al termine della quale, esasperato da una speranza di amore che non può essere soddisfatta, ma che anzi lo ha irrimediabilmente tradito, Alceste si chiude nel sottosuolo della sua anima abbandonandosi per sempre al suo odio verso il genere umano.

Antonio Pagliuso

Articoli Correlati

Rechichi bissa il successo nello slalom curinghese

Rechichi bissa il successo nello slalom curinghese

È Gaetano Rechichi il nuovo Re dello Slalom Curinghese (altro…)

Read More...
Lamezia. Grandissimo successo nel weekend per la mostra Riverberi Pittorici

Lamezia. Grandissimo successo nel weekend per la mostra Riverberi Pittorici

Riverberi Pittorici, la mostra organizzata dall’associazione Natale Proto - in corso a Palazzo de’ Medici di Lamezia Terme fino

Read More...
Anton Giulio Grande presidente di giuria alla finale nazionale di Miss Red Carpet 2019

Anton Giulio Grande presidente di giuria alla finale nazionale di Miss Red Carpet 2019

Durante la finale nazionale di Miss Red Carpet 2019, lo stilista Anton Giulio Grande è stato Presidente di giuria

Read More...

Mobile Sliding Menu