LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Graziano (PD): la Bruni esempio di orgoglio calabrese nel mondo

2 min read
Stefano Graziano

De Magistris un ciarlatano in cerca di occupazione politica

Comunicato Stampa

“Non vivendo la Calabria, tra le altre cose De Magistris non conosce il vissuto di Amalia Bruni e l’importanza mondiale delle sue scoperte scientifiche”

Lo dichiara il commissario del Partito Democratico della Calabria, Stefano Graziano.

“Si rilegga -continua il commissario- le parole di Rita Levi Montalcini su di lei e, tra qualche probabile imbarazzo, forse riuscirà a percepire il valore del lavoro che ha messo in campo, scegliendo di restare in Calabria e dando lustro a tutta la regione. Un orgoglio ed un esempio per i calabresi.

Certo, a suo modo anche lui è un’esempio per la sua città. Un esempio di disastro amministrativo, però. Napoli, infatti, si ritrova con un buco economico di miliardi di euro e con una raccolta differenziata al di sotto della media nazionale di circa venti punti percentuali, dopo un ciclo amministrativo decennale da lui guidato.

Nel disperato tentativo di guadagnare visibilità è disposto a negare studi scientifici e scoperte mondiali che oggi permettono a tanti malati di Alzheimer di vivere meglio e più a lungo. Quando denigra il lavoro di Amalia Bruni, dà uno schiaffo in faccia a chi è affetto da tale malattia ed alle loro famiglie.

Nemmeno i fascisti sarebbero arrivati a tanto, denigrare la scienza per una becera contesa politica! Riflettano i suoi candidati che da sempre nella loro vita hanno difeso i più deboli, mettere dentro il tritacarne chi ha curato migliaia di calabresi senza pretendere da loro un solo euro -conclude Graziano- è da regime della peggiore specie!”

Click to Hide Advanced Floating Content