LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Graziella Catozza riconfermata come portavoce del Forum del Terzo Settore del Lametino

3 min read

L’assemblea del Forum del Terzo Settore Lametino composta da numerosi enti del terzo settore del Lametino e Reventino ha riconfermato e rieletto la portavoce dott.ssa Graziella Catozza, professionista apprezzata sul tutto il territorio nazionale da più di 25 anni impegnata attivamente nel sociale.

L’assemblea del Forum del Terzo Settore del Lametino, ente di rappresentanza di tutto il terzo settore riconosciuto ad ottobre 2017 dal ministero del Lavoro e Politiche Sociali, si è tenuta nei locali annessi alla chiesa di San Benedetto. L’assemblea ha anche adeguato lo Statuto in base alla Riforma del Terzo Settore entro il 31 ottobre termine ultimo che il Decreto legge 18 del 2020 (“Cura Italia”) ha disposto per una serie di importanti scadenze, fra cui:

  • l’approvazione del bilancio di esercizio;
  • l’adeguamento dello statuto per Odv, Aps ed Onlus iscritte nei rispettivi registri, qualora si vogliano utilizzare le procedure semplificate dell’assemblea ordinaria;
  • la possibilità di impiegare le risorse del 5 per mille 2017.

L’adeguamento dello statuto per Odv, Aps ed Onlus: cosa cambia davvero al 31 ottobre?

La portavoce Graziella Catozza: “ Il termine del 31 ottobre è anche il termine entro cui le Odv, le Aps e le Onlus devono adeguare i loro statuti qualora vogliano utilizzare le procedure semplificate dell’assemblea ordinaria. Tale termine, che riguarda solo le Odv, le Aps e le Onlus iscritte nei rispettivi registri (e non quindi tutte le altre associazioni non in possesso di tali qualifiche), non è tassativo (lo hanno ribadito la Circolare del Ministero del lavoro n.13 del 31 maggio 2019 e la Risoluzione dell’Agenzia delle entrate n.89/E del 25 ottobre 2019) ma è il termine entro cui poter modificare lo statuto utilizzando le procedure dell’assemblea ordinaria; il mancato rispetto di esso non ha conseguenze circa l’accesso a misure promozionali o aspetti fiscali. Sarà quindi possibile, per le Odv, le Aps e le Onlus, così come per tutte le altre associazioni, adeguare lo statuto anche dopo il 31 ottobre, andando in assemblea straordinaria (la quale prevede solitamente quorum costitutivi aggravati rispetto a quella ordinaria).”

La portavoce e il coordinamento composto da Giusi Vescio Pro Loco San Mango D’Aquino, Antonio Villella Protezione Civile Conflenti, Silvana Sacco Anteas, Bianca Lillo Donne e Futuro, Angela Regio Comunità Progetto Sud, Daniela Taverna Univoc, Roberto Gatto Cooperativa Sociale Il Delta, si augurano che siano presto attivati gli uffici di piano “ riforma del welfare calabrese” perchè senza non si possono adottare i relativi piani di zona, che rappresentano l’unico vero strumento di individuazione dei bisogni e delle azioni programmatorie.

Il Forum del Terzo Settore Lametino, riconosciuto dal Forum Regionale e Nazionale è stato costituito nel 2016 con il fine di rappresentare, nell’ambito territoriale di Lamezia Terme e di Soveria Mannelli, i valori e le istanze del Terzo Settore e promuovere, valorizzare e potenziare l’azione del volontariato, dell’associazionismo, della cooperazione sociale, dell’economia sociale, della mutualità volontaria, della solidarietà sociale e internazionale. Il Forum Territoriale del Terzo Settore del Lametino raggruppa organizzazioni del Terzo Settore ricadenti nell’ambito territoriale di Lamezia Terme, comprendente i comuni di: Cortale, Curinga, Falerna, Feroleto Antico, Gizzeria, Jacurso, Lamezia Terme, Maida, Nocera Terinese, Pianopoli, Platania, San Pietro a Maida; e nell’ambito territoriale di Soveria Mannelli, comprendente i comuni di: Carlopoli, Conflenti, Decollatura, Martirano, Martirano Lombardo, Motta Santa Lucia, San Mango D’Acquino, Serrastretta, Soveria Mannelli.