LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Greco (Lega Giovani): dal ministro Spadafora attendiamo soluzioni concrete per il comparto sportivo

1 min read
Greco (Lega Giovani)

Il Comparto Sportivo sta affrontando una crisi senza precedenti e rischia soprattutto adesso con la seconda chiusura di veder chiudere i battenti per tanti gestori di impianti natatori e per tanti gestori di palestre che tanti sacrifici hanno sostenuto per poter ripartire

Comunicato Stampa

Risulta infatti, una mazzata definitiva questo provvedimento da parte del Governo ad un settore che vede in tutta Italia quasi 500mila collaboratori professionisti del Settore che con il loro lavoro rappresentano anche un punto di riferimento per i nostri ragazzi e per la società.

Risulta veramente incomprensibile come il Presidente del Consiglio abbia deciso di decretare la chiusura di strutture sportive dove il contagio è stato nullo e da strutture che hanno rispettato e superato i controlli che si sono svolti nella scorsa settimana, dove è venuta fuori la bontà del rispetto dei protocolli da parte dei Gestori e del rispetto delle normative anche da parte dei collaboratori.

Alla luce di questa chiusura, incomprensibile e dannosa, la nostra maggiore preoccupazione è quella di poter tutelare i collaboratori e i gestori di palestre e piscine, perché ci sarà il rischio concreto, come già avvenuto a Maggio, di non vedere riaprire tante strutture.

Pertanto chiediamo al Ministro Spadafora che si approntino soluzioni concrete per permettere a questo settore strategico per il tessuto sociale, di poter ripartire il più presto possibile senza ulteriori aggravi per società, collaboratori e atleti.

Angelo Greco
Coordinatore regionale Lega Giovani Calabria