LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Grotteria (RC). Sparano e feriscono trentunenne, arrestati

1 min read
carabinieri Reggio Calabria

Una pattuglia di carabinieri in servizio a Reggio Calabria.

Sono accusati di tentato omicidio. La vittima non è in pericolo di vita

GROTTERIA (REGGIO CALABRIA) Avrebbero sparato due colpi di fucile caricato a pallini, a Grotteria, contro un trentunenne ferendolo ad una gamba.

Due incensurati, Matteo Correa, di 27 anni, e Salvatore Femia, di 36, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica con l’accusa di tentato omicidio e detenzione illegale di arma da fuoco.

I due, secondo quanto accertato dai militari, dopo avere fatto fuoco, si sono allontanati a bordo di un’auto facendo perdere le loro tracce.

A risalire all’identità dei presunti sparatori, i carabinieri sono giunti grazie all’analisi dei filmati della videosorveglianza presenti in zona che ha consentito di individuare il modello di auto utilizzata da chi ha fatto fuoco.

Il trentunenne ferito, che non è in pericolo di vita, si trova ricoverato nell’ospedale di Locri.

I militari della Compagnia di Roccella Jonica stanno svolgendo approfondimenti per risalire al movente del tentato omicidio. Correa e Femia sono stati condotti in carcere.

Click to Hide Advanced Floating Content