Il giudice Gratteri vincitore del premio letterario Caccuri

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On

CACCURI. Con il libro “Fiumi d’oro. Come la ‘ndrangheta investe i soldi della cocaina nell’economia legale”, Mondadori, Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro, è il vincitore del premio letterario Caccuri.

A pari merito al secondo posto Ferruccio de Bortoli con “Poteri forti (o quasi)” edito da La nave di Teseo e Tiziana Ferrario con “Orgoglio e pregiudizi” edito da Chiarelettere.
    La VII edizione del premio Caccuri, organizzato nell’omonimo borgo della Sila crotonese, è stata contrassegnata dal dibattito sull’attualità: dalla parità di genere ai retroscena del potere.
    Si è chiusa con la vittoria del volume del magistrato che promuove con forte convinzione la cultura della legalità e la lotta alla ‘ndrangheta. “Ho ricevuto molti premi – ha detto Gratteri prima della volata finale a tre – ma quelli conferiti in Calabria hanno un sapore particolare. Ho deciso di rimanere in questa terra per contribuire a migliorarla, a renderla più vivibile. E non mi sono mai pentito di averlo fatto”.

Articoli Correlati

Gioia Tauro (RC). Sequestrati 270kg di cocaina nascosta in cartoni di ananas

Gioia Tauro (RC). Sequestrati 270kg di cocaina nascosta in cartoni di ananas

Operazione della Gdf e dell'Agenzia delle dogane, valore sul mercato 55 milioni (altro…)

Read More...
Morte Andrea Camilleri

È morto Andrea Camilleri, lo scrittore siciliano aveva 93 anni

Alle 8.20 di questa mattina è morto Andrea Camilleri, scrittore e intellettuale a trecentosessanta gradi. Era nato a Porto

Read More...

Ministro Lezzi: stanziati 25 milioni per l’aeroporto di Reggio Calabria

Mobilità dei cittadini e merci fondamentale per lo sviluppo (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu