Il male che isola dalla realtà nel nuovo libro di Giulia De Sensi “Come neve”

In Eventi&Cultura On

Tredici storie brevi di spietata leggerezza nel nuovo libro della giornalista lametina Giulia De Sensi, che esce in questi giorni per Il Seme Bianco, sfidando il verificarsi di una situazione globale che riprende per molti versi la sua stessa tematica

Il libro esplora le diverse modalità con cui il male – declinato in senso sociale e di riflesso anche personale, relativo a una mentalità o a una cultura – sa isolare l’esistenza di un singolo individuo, incidendo nelle sue scelte, ma anche regalando nella solitudine la possibilità di una coraggiosa rivalsa.

I protagonisti sono persone comuni, che riprendono l’esperienza giornalistica dell’autrice, ma che vivono in una cornice letteraria capace di nobilitarli rendendoli paradigmatici ed eterni.

Tutti affrontano i mali sociali del secolo, che è possibile al lettore vedere dal di dentro, attraverso un’ottica fortemente soggettiva, che mette in luce le capacità di ognuno di ottenere una rivincita, anche quando le circostanze – come in questo delicato periodo storico – sembrano quasi negarla.

Un modo dunque per volare con la fantasia restando con i piedi per terra, utile come presidio contro l’isolamento e la crudeltà del reale.

Articoli Correlati

coronavirus

Coronavirus: i dati della Calabria aggiornati al 29 marzo

Il Ministero della Salute ha diffuso i dati relativi al numero di contagiati da coronavirus In Calabria ad oggi sono

Read More...

De Biase: “Albanesi di Calabria siate orgogliosi della vostra patria”

Albanesi calabresi siate orgogliosi della vostra patria. (altro…)

Read More...
Ospedale Crotone

Coronavirus. Muore a Crotone 80enne originario di Lamezia

E' morto questa mattina all'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone un 80enne affetto da Coronavirus (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu