LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Il ministro Lezzi al porto di Gioia Tauro: questa infrastruttura è sottoutilizzata

1 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

“Sono a Gioia Tauro per vedere dal vivo l’area portuale e per confrontarmi con lavoratori, sindacati e realtà imprenditoriali.

Questa infrastruttura oggi è fortemente sottoutilizzata, ma ha un potenziale enorme che può essere strategico non solo per la Calabria e il Sud, ma per tutto il Paese.” Così il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, che ha espresso sul suo profilo Facebook  delle considerazioni relative alla sua visita al porto di Gioia Tauro. “Tra l’altro –ha asserito l’esponente di governo – voglio verificare perchè non vengono mantenute le promesse fatte sugli investimenti e su come sta agendo l’Agenzia per il lavoro, dove sono stati collocati 377 portuali. Anche rispetto al commissariamento dell’autorità portuale, è necessario che dopo anni questa fase venga superata in favore di una direzione a forte impronta manageriale. Una premessa è indispensabile: tutti abbiamo chiaro che qui, come altrove, la ‘ndrangheta è forte e pervasiva. Senza legalità e dunque, libertà per lavoratori e imprenditori, crescita e sviluppo saranno azzoppati. Lo Stato e questo governo devono fare la loro parte, fino in fondo”

Click to Hide Advanced Floating Content