Il primato in controtendenza dell’ ITI Monaco di Cosenza

In Calabria, Scuola On
- Updated

Ancora un record dell’ ITI Monaco di Cosenza, che ribalta i dati nazionali sulle iscrizioni on line e si pone con successo tra le scuole d’eccellenza calabresi

 Le statistiche nazionali diffuse dal Ministero dell’Istruzione dicono che in Italia, da molti anni ormai, i licei superano gli istituti tecnici circa il numero delle iscrizioni on line alle prime classi superiori.

In Calabria, però, c’è una scuola che va in controtendenza rispetto ai dati espressi negli ultimi anni e che fa la differenza rispetto a questo fenomeno: nella città di Cosenza, l’Istituto Tecnico Industriale “A. Monaco”, non solo registra ancora un altro record con 260 nuovi iscritti per l’anno scolastico 2020/2021, ma accoglierà studenti provenienti addirittura dalla provincia di Catanzaro.

Questo a dimostrazione dell’alto livello dell’offerta didattico-formativa dell’Istituto cosentino e della considerazione che gli viene riconosciuta da tutti, anche al di fuori dei naturali confini territoriali.

Non è la prima volta che la nostra scuola registra iscrizioni provenienti da un’altra provincia per l’inizio del prossimo anno scolastico – dichiara soddisfatto il dirigente dell’istituto, Giancarlo Florio –, ma l’eccezionalità che evidenziamo questa volta sta nel numero degli studenti.

Dimostrazione che l’ ITI Monaco di Cosenza ha raggiunto un ottimo livello di reputazione e visibilità sul territorio regionale e nazionale, che ci viene riconosciuta innanzitutto dai genitori, felici di affidarci fiduciosi la costruzione del futuro dei propri figli.

Tutto questo è frutto di un intenso e responsabile lavoro di squadra, che coinvolge l’intero corpo docente, tecnico e amministrativo dell’Istituto, oltre quanti vi collaborano dall’esterno.

Non sbaglio né eccedo certamente in presunzione quando affermo con fierezza che l’ITI Monaco di Cosenza, nella sua storia quasi centenaria, rappresenta uno dei più grandi complessi scolastici del Sud Italia e una sicura fonte di orgoglio per il sistema formativo della nostra regione.

Così come non è un caso se il nostro Istituto, per gli alti risultati raggiunti nel corso degli ultimi decenni, sia a livello nazionale che mondiale, venga considerato tra le eccellenze scolastiche della nostra regione.

Un risultato che emerge fortemente dalle tante attività didattiche e laboratoriali che diffondiamo costantemente sul territorio come conoscenza e giusto riconoscimento del valore umano e professionale espresso dai nostri studenti, veri testimonial dell’efficienza formativa praticata dalla nostra scuola”.

Articoli Correlati

Associazione “PER TE”: mantenere fisso il Crocefisso di Via del Progresso

Associazione “PER TE”: mantenere fisso il Crocefisso di Via del Progresso

Alcuni giorni fa Raffaello Conte ha posto in una rotatoria di Via del Progresso, un bel Crocefisso (altro…)

Read More...

Il coronavirus è una guerra: anzi, peggio!

Una mina antiuomo con caccia all’untore: ormai la psicosi regna sovrana in ogni angolo di città al punto da

Read More...
Vescovo Rimedio con Papa Francesco

Coronavirus. Riflessione del Vescovo Emerito Diocesi Lamezia, Vincenzo Rimedio

Attualmente, per la situazione che stiamo vivendo, in presenza del coronavirus, non ci interessa la posizione culturale dell’uomo ma

Read More...

Mobile Sliding Menu