LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Incandidabilità dell’ex sindaco di Lamezia Terme Mascaro, udienza rinviata al 30 aprile

1 min read
mascaro udienza rinviata-LameziaTermeit

Paolo Mascaro

Incandidabilità dell’ex sindaco Paolo Mascaro, la nuova udienza è stata fissata per il 30 aprile prossimo alle 9

LAMEZIA. È saltata, dunque, la discussione fissata per stamattina in quanto era assente per malattia un componente del collegio giudicante. Assente anche il procuratore Salvatore Curcio, presente Alfonso Mezzotero in rappresentanza dell’Avvocatura dello Stato. Mascaro era assistito dai suoi legali Dina Marasco, Pietro Palamara, Gianfranco Spinelli e Bernardo Marasco.

All’udienza di stamane si è presentato anche l’ex consigliere comunale Paqualino Ruberto con i suoi legali Mario Murone e Francesca Sirianni; assente l’ex vicepresidente del civico consesso lametino Giuseppe Paladino rappresentato dall’avvocato Lucio Canzoniere. Mascaro ha dichiarato di essere sereno ma di rimanere fermo e determinato nell’intento di far luce al più presto sulla spinosa questione.

udienza rinviata per Paolo Mascaro-LameziaTermeit
Paolo Mascaro

L’ex sindaco deve ‘smontare’ la tesi secondo cui avrebbe difeso alcuni rappresentanti della criminalità organizzata mentre ricopriva la carica di primo cittadino.

Ruberto e Paladino, invece, sono coinvolti nell’operazione Crisalide che ha disvelato rapporti di chiara connivenza e clientela tra un certo ambito della politica nostrana e i clan malavitosi che si contendono il giro degli affari illeciti sul territorio. I due ex consiglieri sono infatti accusati di aver chiesto il sostegno delle potenti cosche locali in occasione della campagna elettorale per le amministrative 2015.

V.D.