LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Incendia porta abitazione per estorcere denaro, arrestata

1 min read

Coppia anziani aveva deciso di non cedere a continue richieste


REGGIO CALABRIA. Ha incendiato la porta dell’abitazione di una coppia di anziani che aveva preso di mira minacciandoli per ottenere del denaro.

Una cinquantaduenne di Reggio Calabria è stata arrestata e posta ai domiciliari dagli agenti delle Volanti della Questura con l’accusa di tentata estorsione.

I poliziotti, a seguito della segnalazione giunta alla Sala Operativa che riferiva di una donna intenta ad appiccare il fuoco al portone d’ingresso dell’abitazione hanno avuto modo di ricostruire una vicenda un po’ più complessa che, da quanto poi emerso, si protraeva ormai da tempo.

Gli anziani coniugi, infatti, erano stati già più volte minacciati dalla donna che pretendeva da loro continue somme di denaro. All’inizio, nella speranza che le richieste terminassero, i due avevano ceduto ma poi, stanchi delle continue vessazioni, si erano decisi a non assecondare più tali richieste.

La donna però ha continuato a lanciare ulteriori minacce fino a compiere il gesto intimidatorio. Adesso, la cinquantaduenne dovrà rispondere anche dei reati di danneggiamento a seguito di incendio, minacce e porto abusivo di strumenti atti a offendere.

Infatti, a seguito di una perquisizione personale, le è stato trovato addosso un coltello a serramanico. (ANSA).

Click to Hide Advanced Floating Content