Inquinamento del mare collegato a mancata depurazione, il focus del M5s

In Politica, Ultime notizie On
- Updated
giuseppe d'ippolito-LameziaTermeit

D’Ippolito e Parentela (M5s): la mancata depurazione determina l’inquinamento del mare

CATANZARO. Sulla questione ambientale calabrese sono intervenuti oggi, con una nota stampa, i deputati M5s Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela, rispettivamente delle commissioni Ambiente e Agricoltura.

Nello scritto firmato in maniera congiunta, i due pentastellati concordano nell’auspicare che “l’assessore regionale all’Ambiente, Antonietta Rizzo, riconosca l’ovvio: la mancata depurazione determina l’inquinamento del mare; anche in Calabria, nonostante le fiabe del governatore Mario Oliverio e dei suoi imprudenti replicanti”.

D’Ippolito e Parentela fanno riferimento alla sentenza con cui la Corte di giustizia europea che ha condannato l’Italia a pagare 25 milioni di euro più altri 30 per ogni semestre di ritardo rispetto all’obbligo di adeguare gli impianti di depurazione e le reti fognarie.

“Nel commentare il fatto, il commissario nazionale per la depurazione, Enrico Rolle, ha confermato tutto quanto, dopo averlo incontrato di recente, avevamo detto al tandem Rizzo-Oliverio, cioè che in Calabria ci sono ben 12 agglomerati sopra i 15mila abitanti non conformi alle norme e 15 interventi non completati su 16.

Pertanto, è molto probabile che lo Stato chieda alla Regione di pagare la multa, salatissima. Inoltre ci vorranno diversi anni per risolvere i problemi della depurazione made in Calabria.

Evidentemente, però, Rizzo e Oliverio vivono in una realtà parallela, nel magico mondo del dirigente Domenico Pallaria, per il quale è sempre e solo tutto a posto, anche a proposito dello scandalo delle tariffe illegittime circa la fornitura d’acqua all’ingrosso.

Ironia a parte, interverremo come legislatori per favorire una più rapida ed incisiva azione del commissario, alla luce della voluta e ostinata indifferenza del governo regionale, che dovrebbe alzare la bandiera bianca, piuttosto che ostentare la Bandiera blu”.

Redazione

Articoli Correlati

Sindaco di Riace arrestato da Guardia di finanza-LameziaTermeit

Il Tar annulla l’esclusione di Riace dallo Sprar

Decisione dei giudici di Reggio su ricorso contro la decisione del Viminale (altro…)

Read More...
Arte in Vetrina. Mostra itinerante degli artisti lametini

L’arte in vetrina, il 22 maggio la conferenza stampa di presentazione

E’ convocata per mercoledì 22 maggio alle ore 11:00 nella sede di Spazio Arte 57, associazione Arte&Antichità passato e

Read More...
carabinieri

Montepaone (CZ). Sorprese mentre rubano in un supermercato, arrestate tre donne

Nella mattinata di sabato, grazie ad una tempestiva segnalazione pervenuta sul numero di pronto intervento 112, i Carabinieri della

Read More...

Mobile Sliding Menu