LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Intervista al Ds giallorosso Lucchino dopo Guardavalle-Sambiase

2 min read
Gianmarco Lucchino

Una sconfitta che dovrà servire da lezione. Il ko subito domenica in casa del Guardavalle è stato analizzato a dovere dallo staff tecnico del Sambiase alla ripresa degli allenamenti ieri sera al Gianni Renda

Sulla gara di domenica scorsa e su quella in programma domenica 24 ottobre al Gianni Renda contro il Badolato è intervenuto il direttore sportivo giallorosso Gianmarco Lucchino.

Prima sconfitta che fa male – riconosce il Ds – non tanto per la sconfitta in sé ma per come è arrivata. È arrivata su un campo in condizioni pessime, contro una squadra che sin dal primo minuto ha posto la partita sul piano del fisico e sul piano del nervosismo. Nonostante ciò, il Sambiase nel primo tempo ha imposto il proprio gioco, a dispetto le numerose defezioni e della nostra infermeria piena. Il vero rammarico di questa partita è stato chiudere il primo tempo sull’1-1 perché avremmo meritato di più. Nella ripresa è stata un’altra partita, con Guardavalle sceso in campo ancora più deciso a puntare sul piano de fisico e del nervosismo. Indubbiamente l’arbitro è stato condizionato da questo atteggiamento e alcune sue decisioni sono state decisamente discutibili. Detto ciò, il Sambiase non è alla ricerca di alibi o giustificazioni ma anche questi sono dati da tenere in considerazione. Ad ogni modo, onore al Guardavalle che ha vinto la partita. Adesso testa alla partita di domenica con il Badolato, una partita delicata e importante. Una partita per dimostrare che il Sambiase è una squadra costruita per raggiungere l’obiettivo che tutti quanti vogliamo. Martedì alla ripresa degli allenamenti abbiamo a lungo analizzato la partita di domenica negli aspetti positivi e negativi. Siamo consci, io e lo staff tecnico guidato da mister Neri, di avere una squadra che potrà dire la sua in questo campionato. Ora più che mai forza Sambiase e ci vediamo domenica prossima al Gianni Renda”.

Click to Hide Advanced Floating Content