Nessuna intossicazione per la donna colta da malore, lo affermano i titolari del ristorante

In Cronaca On

Allarme intossicazione. Nas non avrebbero sequestrato 30 kg di pesce, ma avrebbero prelevato piccole quantità da fare analizzare

CATANZARO. Le analisi effettuate dal servizio veterinario Uo igiene degli alimenti dell’Asp di Catanzaro avrebbero escluso la presenza di “agenti sarcotossici responsabili di tossinfezione alimentare” nel pesce controllato in un ristorante di Borgia dopo che una ragazza si era sentita male ed era stata ricoverata in ospedale perché avrebbe mangiato del pesce crudo.

Lo affermano in una nota i titolari dell’impresa proprietaria del ristorante Oriental Wok. Gli stessi titolari sostengono inoltre che i carabinieri del Nas non avrebbero sequestrato trenta chili di pesce ma avrebbero prelevato piccole quantità da fare analizzare ed “hanno potuto solo consigliare di effettuare una sanificazione dei locali, non avendo riscontrato nulla di anomalo”.

Redazione

Articoli Correlati

Spaccio di droga dello stupro, quattro arrestati tra cui un cosentino

BOLOGNA. Più di tre litri di Ghb, il potente acido conosciuto come 'droga dello stupro', e altre sostanze stupefacenti

Read More...

Soveria Mannelli, riparte la raccolta fondi in favore della ricerca per Telethon

E’ ripartita a Soveria Mannelli la raccolta fondi in favore della ricerca per Telethon, dopo i successi ottenuti nelle

Read More...

Pensaci Giacomino: uno straordinario Leo Gullotta apre la stagione Ama Calabria

CATANZARO.  Il pubblico delle grandi occasioni ha gremito il Teatro Comunale di Catanzaro dove si è esibito il grande

Read More...

Mobile Sliding Menu