Investe un bracciante dopo una lite. Arrestato per tentato omicidio

In Cronaca On

Agli arresti un imprenditore che, dopo una lite, ha tentato di uccidere un bracciante investendolo

ISOLA CAPO RIZZUTO. I carabinieri di Isola Capo Rizzuto e di Cutro hanno arrestato R.F., di 41 anni, imprenditore agricolo, ritenuto responsabile di tentato omicidio. L’uomo, al termine di una lite scaturita per futili motivi, è salito a bordo della sua autovettura Fiat Punto e, secondo le prime ricostruzioni fatte dai carabinieri, ha investito volontariamente un bracciante agricolo 50enne di Isola Capo Rizzuto, trasportato successivamente in ospedale.

L’uomo si è dato alla fuga subito dopo aver commesso il fatto, ma è stato rintracciato al termine delle ricerche subito avviate dagli investigatori.

L’uomo è stato trovato nella propria abitazione, dove è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Redazione

Articoli Correlati

Trame.8. I bambini raccontano la ‘ndrangheta con libertà e creatività

L’altra metà di Yusuf curato da Fabio Truzzolillo che ne ha discusso con Daniela Valente (Coccole Books), Maria Teresa

Read More...
I commercialisti vincono il quadrangolare benefico Un goal a favore degli indifesi

I commercialisti vincono il quadrangolare benefico Un goal a favore degli indifesi

La squadra degli commercialisti ha conquistato il gradino più alto del podio al quadrangolare Un goal a favore degli

Read More...
Curinga. Al via il 4° Slalom curinghese 7 e 8 luglio

Curinga. Al via il 4° Slalom curinghese il 7 e 8 luglio

Già in moto da diverse settimane la macchina organizzativa del 4° Slalom curinghese, previsto i prossimi 7 e 8

Read More...

Mobile Sliding Menu