Investe un bracciante dopo una lite. Arrestato per tentato omicidio

In Cronaca On

Agli arresti un imprenditore che, dopo una lite, ha tentato di uccidere un bracciante investendolo

ISOLA CAPO RIZZUTO. I carabinieri di Isola Capo Rizzuto e di Cutro hanno arrestato R.F., di 41 anni, imprenditore agricolo, ritenuto responsabile di tentato omicidio. L’uomo, al termine di una lite scaturita per futili motivi, è salito a bordo della sua autovettura Fiat Punto e, secondo le prime ricostruzioni fatte dai carabinieri, ha investito volontariamente un bracciante agricolo 50enne di Isola Capo Rizzuto, trasportato successivamente in ospedale.

L’uomo si è dato alla fuga subito dopo aver commesso il fatto, ma è stato rintracciato al termine delle ricerche subito avviate dagli investigatori.

L’uomo è stato trovato nella propria abitazione, dove è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Redazione

Articoli Correlati

carabinieri

Petilia Policastro (KR). Tetto costruito abusivamente, tre denunce

Sono committente e due esecutori. Controlli dei carabinieri di Petilia Policastro (altro…)

Read More...

Intervista a Ippolita Luzzo, Regina Della Litweb

Ippolita Luzzo, la regina della Litweb: potremmo definirla filosofa vista la sua laurea ma non so quanto questo potrebbe

Read More...

Il pilota Luca Miceli vince lo slalom Serrastretta Montecondrò

Il pilota lametino della scuderia Cosenza corse Luca Miceli, dopo lo sfortunato episodio nella tappa di Erice in cui

Read More...

Mobile Sliding Menu