Investe un bracciante dopo una lite. Arrestato per tentato omicidio

In Cronaca On

Agli arresti un imprenditore che, dopo una lite, ha tentato di uccidere un bracciante investendolo

ISOLA CAPO RIZZUTO. I carabinieri di Isola Capo Rizzuto e di Cutro hanno arrestato R.F., di 41 anni, imprenditore agricolo, ritenuto responsabile di tentato omicidio. L’uomo, al termine di una lite scaturita per futili motivi, è salito a bordo della sua autovettura Fiat Punto e, secondo le prime ricostruzioni fatte dai carabinieri, ha investito volontariamente un bracciante agricolo 50enne di Isola Capo Rizzuto, trasportato successivamente in ospedale.

L’uomo si è dato alla fuga subito dopo aver commesso il fatto, ma è stato rintracciato al termine delle ricerche subito avviate dagli investigatori.

L’uomo è stato trovato nella propria abitazione, dove è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Redazione

Articoli Correlati

Camigliatello Silano (Cs): il 19 agosto la terza edizione di Silaepic

Camigliatello Silano (Cs): il 19 agosto la terza edizione di Silaepic

Un percorso spettacolare tra i sentieri della Sila sui quali si daranno battaglia tanti campioni della mountain bike (altro…)

Read More...
Castrovillari. Identificato il ladro morto dopo furto

Castrovillari. Identificato il ladro morto dopo furto

CASTROVILLARI (COSENZA) Ha un nome l'uomo trovato morto nella notte tra martedì e mercoledì nell'abitacolo di un'Audi 4 di

Read More...

Lamezia, liquami fognari nel giardino dell’ospedale: la denuncia del comitato Malati cronici

“Ospedale 'Giovanni Paolo II' di Lamezia Terme, il giardino del nosocomio anziché essere colorato di fiori è invaso dalla

Read More...

Mobile Sliding Menu