Isola Capo Rizzuto (KR). Bruciava sterpaglie, denunciato

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated
polizia

Ha detto che l’ha fatto per riscaldarsi

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE). Sorpreso ad appiccare, in più punti, il fuoco a delle sterpaglie, si è difeso dicendo di averlo fatto per difendersi dal freddo della notte.

Un uomo di 31 anni, ghanese, è stato denunciato dalla Questura di Crotone con l’accusa di incendio doloso. È accaduto a Isola Capo Rizzuto, lungo la statale 106 jonica, nelle vicinanze della rotonda di accesso nella cittadina.

L’uomo, che è stato bloccato nell’immediatezza da alcuni cittadini e da un equipaggio della Polizia in servizio al Cara Sant’Anna, ha motivato il gesto con il fatto che, dovendosi presentare davanti alla Commissione territoriale per il riconoscimento dello status di rifugiato, aveva cercato una sistemazione di fortuna, per la notte, tra le sterpaglie oltre il margine stradale. Successivamente, sentendo freddo, aveva appiccato il fuoco per riscaldarsi.

I testimoni hanno riferito che, nonostante gli inviti rivoltigli a desistere, l’uomo avrebbe continuato a dare fuoco alle sterpaglie.

Articoli Correlati

Terremoto nel Tirreno meridionale tra la costa calabra e le Isole Eolie

Un terremoto di magnitudo ML 3.7 è stato avvertito nel  Tirreno meridionale tra la costa calabrese e le Isole Eolie.

Read More...

Lamezia. Aeroporto e stazione vuoti: col Coronavirus muore l’economia

LAMEZIA. Per la paura di contrarre il Coronavirus la popolazione sta riducendo al minimo gli spostamenti; all'aeroporto e alla

Read More...

Partigiani scuola pubblica: necessaria igienizzazione scuole calabresi

Anche i PSP si associano all’appello, lanciato dall’Associazione Nazionale Docenti del 25 febbraio, alla chiusura delle scuole, per consentirne

Read More...

Mobile Sliding Menu