Isola Capo Rizzuto: pesca ricci di mare illegalmente, denunciato

In Cronaca On

La Capitaneria di porto è intervenuta in un’area marina protetta

ISOLA CAPO RIZZUTO. Personale della Capitaneria di porto di Crotone, nell’ambito dell’attività di controllo nell’Area marina protetta di Capo Rizzuto per contrastare il fenomeno della pesca di frodo, ha avvicinato, per gli accertamenti di rito, una persona intenta a rientrare con il proprio natante nel porticciolo di “Le Castella” con a bordo un consistente quantitativo di ricci di mare appena raccolti.

Il pescatore ha deciso di tentare la fuga via mare, ma i militari lo hanno inseguito riuscendo a raggiungerlo e identificarlo. Al pescatore è stata elevata una sanzione amministrativa di duemila euro per la pesca e la detenzione di ricci di mare durante il periodo di fermo, valido nei mesi di maggio e giugno.

Il personale della Capitaneria ha eseguito, al contempo, il sequestro degli attrezzi utilizzati per la pesca illegale e del motore dell’imbarcazione, risultato privo di copertura assicurativa.

Il pescatore è stato deferito inoltre alla competente autorità giudiziaria.

Articoli Correlati

Calabria da Riscoprire, Roghudi vecchio foto di Fabio Folino

Calabria da riscoprire: Roghudi tra abbandono e leggenda

Dopo aver parlato di quattro luoghi magici delle province di Cosenza, Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, "Calabria da riscoprire"

Read More...
meteo calabria 20-27 luglio

Meteo. Da domenica nuova ondata di caldo, punte di 40°

La vera fiammata che farà schizzare i termometri verso i 40° è attesa tra martedì e mercoledì (altro…)

Read More...
marco pisani

Vigor Lamezia Calcio 1919: Marco Pisani nuovo attaccante

L'attaccante Marco Pisani, classe 2000, è un nuovo calciatore della Vigor Lamezia Calcio 1919 (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu