LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Italexit: sindaco di Aprigliano revochi ordinanza discriminatoria

2 min read
italexit logo
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Con l’avvento della cosiddetta ‘variante Delta’ si sta materializzando, anche in Calabria, l’ennesima sconfessione dei tanti scienziati che si alternano nei talk-show per celebrare quotidianamente la vaccinazione di massa

Comunicato Stampa

Tuttavia, nonostante l’oramai altissimo numero di vaccinati, assistiamo comunque all’impennata dei contagi sebbene con una ospedalizzazione pari allo zero.

Insomma, sono tempi duri per i virologi del main-stream che faticano a conciliare questi ultimi dati molto negativi, con la diffusione delle “rosee aspettative” sugli effetti della campagna vaccinale.

Eppure, l’incredibile macchina mediatica continua a dominare la scena e a creare sempre nuove e suggestive tesi ed antitesi, che si traducono, nella politica locale di tutti i giorni, in vere e proprie “fughe in avanti” che addirittura anticipano misure nemmeno all’ordine del giorno nazionale.

Ci riferiamo alla politica calabrese, perennemente in ritardo ed incapace di creare condizioni benefiche per la nostra regione che, in un campo tanto delicato come quello della eventuale “restrizione” delle libertà individuali causa covid, si ritrova oggi ad applicare addirittura in anticipo certe norme per ora solo preannunciate dal Governo centrale.

È infatti notizia di queste ore che il Sindaco di Aprigliano in provincia di Cosenza, avrebbe emesso un’Ordinanza per impedire l’accesso alle manifestazioni estive in programma nel suo Comune a tutti coloro non in possesso della certificazione vaccinale o di un tampone effettuato nelle ultime 48 ore!

Noi siamo basiti e ci domandiamo: il sindaco percepisce la reale portata della sua Ordinanza?

La popolazione non vaccinata del suo comune ha il diritto di ritenersi “in buona salute”, senza doverlo provare?

Ed infine, egli ritiene oppure no che i contribuenti che pagano le tasse con le quali presumibilmente vengono finanziate le iniziative comunali, abbiano il diritto di parteciparvi in presenza senza esibire alcunchè?

Queste sono poche semplici domande di buon senso che noi di “ITALEXIT con Paragone” rivolgiamo al sig. Sindaco di Aprigliano e ai suoi colleghi che si accingono a prendere le medesime determinazioni.

Ma quello che maggiormente ci preme è testimoniare la nostra solidarietà alla popolazione di Aprigliano e ribadire che la nostra organizzazione politica è contro qualsiasi forma di ‘imposizione’ e ‘abuso’ ed è pronta a raccogliere la protesta.

Invitiamo quindi il sig. Sindaco di Aprigliano a riflettere sulle suggestioni evocate dal “pensiero unico dominante” e ad agire nel reale interesse dei suoi cittadini.

Prenda atto, il sig. Sindaco di Aprigliano, dei dati diffusi dallo stesso Ministero della Salute che in queste ore in Calabria fanno registrare una ospedalizzazione causa Covid pari all’1%, mentre i dati economici e sociali della regione crollano nel baratro della disperazione.

Coordinamento provinciale Italexit Cosenza
Coordinatore Giuseppe Gerace

Click to Hide Advanced Floating Content