Italia Nostra: incomprensibile decisione di non concedere i locali per il Comics

In Politica On
Italia Nostra: incomprensibile decisione di non concedere i locali per il Comics

Ancora una volta appare poco comprensibile la decisione dei commissari che dovrebbero dirigere le sorti del Comune di Lamezia Terme.

Comunicato Stampa

Non concedere i locali del Chiostro di San Domenico e di Palazzo Nicotera per lo svolgimento di Lamezia Comics, non rende certo un buon servizio.

Come è possibile che per Trame tutto era a norma e un mese dopo ritornano i problemi di agibilità e sicurezza?
Anche la politica della terna commissariale così come quella di chi dirige la sanità pubblica va nella direzione di svuotare di senso la nostra città.
Si ha la netta sensazione che ci sia una regia che tende a sacrificare Lamezia a vantaggio di altri centri.
Siamo davvero stanchi di dover sentirci dire solo NO. La capacità di amministrare è sopratutto quella di progettare.
Da questo punto di vista i risultati sono davvero scarsi. Lamezia Terme deve crescere e  vivere.
Diciamo con molta serenità e convinzione:carissimi commissari se siete qui per esprimere solo pareri negativi è meglio, per il  bene della città che continua a crescere solo in consumo di suolo, nell’abbandono di tutte le bellezze storico-culturali, nella perdita di qualsiasi identità, che rimettiate il vostro mandato.
Italia Nostra 
Giuseppe Gigliotti
presidente Lamezia Terme 

Articoli Correlati

Fare Critica. Daniele Luchetti, Sabrina Impacciatore e Alessandro Radaelli spiegano il cinema a “modo loro”

La terza giornata di Fare Critica dedicata al cinema ha ospitato il regista Daniele Luchetti, l'attrice Sabrina Impacciatore e

Read More...
auto in fiamme in via zinnavo-LameziaTermeit

Gizzeria Lido: in fiamme autovettura in via Zinnavo

A provocare l'incendio dell'auto forse un corto circuito (altro…)

Read More...

Lamezia Terme: perquisito complesso popolare in località Cerasolo

Proseguono i servizi ad alto impatto, nell’ambito delle iniziative finalizzate a contrastare fenomeni di illegalità nelle zone più degradate

Read More...

Mobile Sliding Menu