Italia Nostra: Salvare la pineta in località Dossi Comuni

In Cronaca Lamezia On
- Updated

La denuncia di Giuseppe Gigliotti sullo stato di salute della pineta in località Dossi Comuni fa seguito al grido d’allarme lanciato da Lamezia Libera.

parco Dossi Comuni

Dopo il grido di allarme lanciato dal presidente di “Lamezia Libera”, Francescantonio Mercuri, anche Giuseppe Gigliotti, presidente di “Italia Nostra” esprime preoccupazione per lo stato della pineta in località Dossi Comuni.

“È in pericolo la pineta, – scrive Gigliotti in un comunicato – occorre un intervento immediato per salvare la pineta lametina. Gli alberi sono un patrimonio da salvaguardare e tutelare. La nostra Associazione è in prima linea in tutta Italia per garantire agli alberi la cura necessaria e la protezione che meritano.”

Nella sua denuncia Mercuri evidenzia che fino a poco tempo fa la pineta godeva di ottima salute tanto che “la sua compattezza e il verde lussureggiante delle chiome degli alberi, la rendevano visibile e inconfondibile da qualsiasi angolo di Lamezia e del suo hinterland. Cosa sta accadendo all’interno di questa piccola ma bella foresta di pini? Sarà stata la mano dell’uomo a provocare danni oppure qualche malattia, quale la processionaria, che pian piano la distruggerà?”.

“La pineta è vita e la bellezza e la storia di ogni albero è la storia della nostra comunità. – sottolinea Giuseppe Gigliotti – Salvaguardare la pineta significa tutelare l’ambiente e rispettare un ambiente troppo spesso compromesso per meri calcoli economici.
Si intervenga con la tempestività dovuta perché questo bene prezioso non vada disperso.
Comunichiamo, a tal proposito, che chiederemo al Sindaco di Lamezia Terme un incontro per discutere, tra le altre questioni ambientali, anche di questo problema, che riteniamo di primaria importanza.
Così come la questione dello smaltimento dei rifiuti, il problema dell’acqua e la necessaria azione di tutela del nostro patrimonio artistico storico culturale.”

Articoli Correlati

Ritratto Elvidio Borelli

Elvidio Borelli, una giovane vita caduta per l’Italia

Si immolò in guerra per la patria morendo a soli 24 anni. A Elvidio Borelli è dedicata una stele

Read More...
Segnale stradale Lamezia

Lamezia, dove un segnale stradale è per sempre

Quella che descriviamo è una storia particolare. Da tre settimane oramai, su via G. Marconi, una delle arterie principali

Read More...
Truffe online: sequestrati siti web ed annunci su Facebook, Amazon e Alibaba

Truffe online: sequestrati siti web ed annunci su Facebook, Amazon e Alibaba (Video)

Tramite i social sono stati pubblicizzati i prodotti contraffatti e gli accordi per l’acquisto avvenivano mediante contatti privati (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu