LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

La cucina dell’estate: spaghetti alle vongole con crema di piselli

3 min read

Sembra già estate, si pensa a rimettersi in forma per la prova costume ma noi di lameziaTerme.it non vi proponiamo la solita insalata triste: ecco a voi piatti gustosi, sani e freschi che non vi faranno pentire di fare un buon pranzo.

Frutta, verdura, legumi, carne e pesce, cotture delicate e fantasia nelle variazioni: oggi buon appetito con..

LE VONGOLE

 

I molluschi più apprezzati

Appartengono alla famiglia dei Veneridi e vivono nei fondali sabbiosi e poco profondi. Grandi o piccole sono apprezzatissime, e la loro raccolta viene fatta a mano con rastrelli, o con i cosiddetti vongolari, dei particolari pescherecci. In commercio troviamo la Verace, originaria delle Filippine, di colore bianco/marroncino con striature in rilievo che proviene direttamente dagli allevamenti; e poi il Lupino, molto piccolo, viene solo pescato in particolare nell’Adriatico.

Dall’acquisto alla cucina

Spaghetti, antipasto o zuppa: le regole per scegliere, trattare e cuocere le vongole non cambiano se non sul finale, quando le conchiglie ormai aperte finiranno verso la destinazione scelta. Ecco allora per voi i passi importanti per gustarle al meglio:

  1. Spurgatele

Dopo l’acquisto controllate e scartate quelle con il guscio rotto: vuol dire che il mollusco all’interno è morto o deteriorato. Fate lo stesso con quelle già aperte, riponetele il prima possibile in frigo per consumarle entro un paio di giorni. Dopo aver deciso come cucinarle, mettetele in acqua fredda insieme a circa 30 g di sale per ogni litro e lasciatele riposare per 2 ore. Scolatele e ripetete il passaggio per altre 2 volte per far eliminare tutta la sabbia.

  1. Fatele aprire

Per una cottura uniforme riponetele in una pentola larga e bassa e cuocetele per circa 10 minuti, a fuoco lento, con il coperchio e senza aggiungere acqua. Attenzione a non cuocerle troppo, altrimenti induriscono. Quelle che però hanno resistito al fuoco e son rimaste chiuse hanno qualcosa che non va: non forzatele, buttatele.

La ricetta di lameziaterme.it:

Spaghetti alle vongole con crema di piselli

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di vongole veraci
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 300 g di piselli
  • 1 scalogno
  • 1 limone
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 10 g di finocchietto selvatico
  • Pomodorini pachino
  • Olio evo
  • Sale – pepe

Preparazione:

Fate spurgare le vongole (come spiegato), nel frattempo fate rosolare lo scalogno spellato e tritato con 2 cucchiai di olio. Unite i piselli e il brodo bollente e cuoceteli per 10 minuti. Unite la scorza grattugiata di ½ limone e frullate con un mixer a immersione, fino a ottenere una crema vellutata.

Sgocciolate le vongole spurgate, sciacquatele e una volta scaldati 4 cucchiai di olio in padella unitele sfumando con il vino: Cuocetele coperte, su fiamma vivace, per 2-3 minuti fino a che saranno aperte. A questo punto eliminate quelle rimaste chiuse e mettete da parte il fondo di cottura.

Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela 2 minuti prima del tempo previsto dalla confezione e dopo aver scaldato il fondo di cottura delle vongole  messo precedentemente da parte, aggiungete il succo del limone, il finocchietto, un po’ di pepe, i pomodorini e saltate la pasta, solo alla fine aggiungete le vongole.

Per concludere il piatto, scaldate la vellutata di piselli, dividetela in 4 piatti e completate con gli spaghetti e le vongole.

Varianti e piccoli consigli

Per questa ricetta potete utilizzare una pasta fatta i casa, come i maltagliati, o una pasta corta di vostro gradimento. I piselli possono essere sostituiti con zucchine o asparagi e non è indispensabile l’uso dei pomodorini.

Da ricordare l’uso delle spezie, utili per ridurre il consumo di sale e di calorie, per la nostra ricetta consigliamo la maggiorana. Una spezia dal sapore intenso e al tempo stesso delicato che viene largamente impiegata nella cucina mediterranea.

Si presta molto bene ad accompagnare piatti particolarmente saporiti a base di carne o pesce, ma è ottima anche in abbinamento a primi piatti, legumi, o alimenti dal gusto deciso, viene utilizzata in alternativa all’origano e, si può utilizzare sia fresca che essiccata, ma è consigliabile aggiungerla solo a fine cottura.

Scopri la nostra ricetta del pesce persico con peperoncino

Giovedì gnocchi è la rubrica gastronomica di lameziaTerme.it aperta a tutti. Chiunque volesse proporre nuove ricette non esiti a contattarci all’indirizzo e-mail lameziatermeit@gmail.com oppure tramite i nostri canali social.

Valentina Arichetta