LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Prova di forza per la Libertas Lamezia che vince a Rende e guida la classifica

2 min read
libertas lamezia-LameziaTermeit

Libertas Lamezia a Rende

Soddisfatto Sesto: “Vittoria sofferta e meritata nonostante fossimo in numero minore”

Comunicato stampa:

La Libertas si aggiudica la 2/a prova regionale del CdS corsa su strada Master disputatasi domenica 22 aprile a Rende. È stata una prova di forza della Libertas del presidente Sesto, schierata con un’ottima rappresentanza di atleti bravi a imporsi sulle agguerrite contendenti, totalizzando alla fine 1399 punti davanti alla K42 (società organizzatrice della tappa) con 1397, e la Hobby Marathon  di CZ con 1350. A seguire altre 24 società calabresi.

La vittoria di tappa consente alla Libertas di attestarsi prima in classifica generale dopo due gare, con 59 punti davanti alla Cosenza K42 con 49 e la Hobby Marathon Catanzaro con 40.

Quella di Rende è stata una gara molto partecipata, con 27 società e 344 atleti di cui 53 donne al via. In una giornata soleggiata e molto calda, il percorso cittadino ha sfiorato i 10 km con diversi tratti caratterizzati da pendenza leggera ma lunga e impegnativa.

I piazzamenti degli atleti lametini nel dettaglio sono stati i seguenti: Antonio Bruno categoria M35 3^ assoluto in classifica generale e 1^ di categoria, crono 33:37. Tucci M35 9^ assoluto e 2^ di categoria, crono 35:14. Primi posti di categoria per Brancatelli M55 crono 38:27 e Bernardi M60 39:15, rspettivamente 39^ e 54^ in classifica generale. Categoria M55: Giuseppe Bruno 2^, crono 39:01 e 50^ assoluto. Matani 4^ crono 39:24 e 58^ assoluto. Isabella 5^ crono 41:10 e 93^ assoluto. Falvo 14^ crono 43:16. Categoria M50: Cristiano 4^, 36:21 e 17^ assoluto. Mancuso 9^ crono 40:06 e 68^ assoluto. Leoci 39^ crono 50:35. Chirumbolo crono 1h 04′. Categoria M45: Critelli 4^ crono 37:57 e 32^ assoluto.

Categoria M40: Rocca 4^ crono 36:08 e 16^assoluto. Fazio 40^  crono 40:41 e 77^ assoluto.

Categoria M35: Ferraro 13^ crono 39:32 e 59^ assoluto. Magnone 14^ crono 40:04. Cicco crono 48:00. Categoria M60: Cinque 7^ crono 43:50. Zarola 12^ crono 45:05. Laganà 17^ crono 47:52. Pizzuti  22^ crono 55:34. Nella categoria assoluti Godino 4^ crono 36:35 e 19^ assoluto.

In campo femminile quattro le atlete lametine in gara, col 4° posto come piazzamento finale, nel dettaglio: nella categoria F40 Familiari 7^ crono 48:20. De Robertis  10^ crono 49:53. Carnovale F55,  2^ crono 49:58. Buyanova F50 crono 55:47. Taiani F50 1h 07′.

Prossima tappa del Cds sarà il 1^ maggio a Palmi, per il 29° Trofeo Podistico “Città di Palmi”, dove la Libertas Lamezia vorrà confermarsi primatista sia nella tappa che in classifica generale. Ovviamente soddisfatto il presidente della Libertas, Gregorio Sesto: “Un plauso alla squadra: sono stati tutti bravi. È stata una bella vittoria veramente sofferta e meritata, decisa solo per due punti sulla Cs k42, presente a Rende con ben 48 atleti mentre noi eravamo con sole 24 unità ma di grande qualità”.