La Vigor Lamezia non va oltre il pari, senza reti, nella gara casalinga contro il Siderno

In Attualità On
- Updated

La prima gara in casa del girone di ritorno per la Vigor Lamezia si conclude con uno scialbo 0 a 0 contro un Siderno (penultimo a quota 16 con questo pareggio) arrembante e ben organizzato in campo.

VIGOR-LAMEZIA Siderno Una gara dai due volti quella dei lametini che nel primo tempo, povero di occasioni, rischiano però un paio di volte di subire la rete dell’1 a 0 con gli ospiti che colpiscono quasi sempre in contropiede prima con Figliomeni e poi con Giovinazzo che alla mezzora sciupa una clamorosa occasione da solo davanti al portiere lametino Marino che ipnotizza l’attaccante ospite.
Si capisce subito che la squadra di Figliomeni è venuta a Lamezia in cerca del pareggio, utile ai fini salvezza, e per poco non ci scappava la vittoria. Nella prima frazione di gioco i biancoverdi vanno vicino al gol solo una volta con Marano che tira di poco a lato. Nel secondo tempo scende in campo tutta un’altra Vigor. Azioni su azioni dei padroni di casa che vanno vicinissimi al gol del vantaggio più volte.
Un assedio quello dei lametini in particolare con Leta, Marano e Russo le cui pericolose manovre vengono però sventate dalla difesa sidernese e soprattutto dall’estremo difensore ospite Macrì risultato fondamentale per il risultato finale. Non riescono ad insaccare i ragazzi di Andreoli (oggi in tribuna per squalifica rimediata a seguito della gara di domenica scorsa contro lo Scalea). Match che si conclude sullo 0 a 0 con festeggiamenti finali del Siderno sotto ai propri supporter.
Vigor che rimane terza in classifica a quota 32 punti (a +4 sul Trebisacce e +5 sulla Paolana) e che, però, non approfitta del pareggio nello scontro diretto tra Cittanovese (seconda a quota 41) ed Isola Capo Rizzuto (prima con 42 punti) conclusosi 1 a 1. Domenica prossima la Vigor Lamezia sarà di scena a Cutro.

VIGOR LAMEZIA – SIDERNO 0-0

VIGOR LAMEZIA (3-4-1-2): 1 Marino, 2 Varricchio, 4 A. Ferraro, 6 Bertini; 7 Gigliotti (26’st 14 Anile), 5 Crucitti (Cap.), 10 Leta, 3 Caliò (33’st 17 Perri), 8 Marano, 9 Russo, 11 L. Ferraro (1’st 15 Commisso). PANCHINA: 12 Mercuri, 13 Torcasio, 16 Villella, 18 Serra. ALLENATORE: Gigliotti (Andreoli squalificato).

SIDERNO (3-5-2): 1 Macrì, 2 Cefalì, 5 Pepe, 6 Saccà (34’st 14 Audino), 4 Lucisano, 8 Manganaro, 3 Tripodi, 7 Luciano, 10 Fuda (Cap.) (28’st 15 De Leo), 9 Giovinazzo, 11 Figliomeni (16’st 17 Savasta). PANCHINA: 12 Rullo, 13 Guttà, 16 Rhfir, 18 Diano. ALLENATORE: Figliomeni.

ARBITRI: Cacurri di Reggio Calabria. Assistenti: Madeo e Marucci di Rossano.

NOTE: Ammoniti Manganaro (S), Lucisano (S), Luciano (S), Tripodi (S), Leta (VL), Marino (VL), Varricchio (VL). Espulsi al 44′ Manganaro (S) e Mister Gigliotti (VL) per proteste. Recupero 6′ pt e 6′ st. Angoli 6-0. Spettatori 300 circa (di cui 30 ospiti).

Antonio Gatto

Articoli Correlati

Carlo Tansi

Carlo Tansi lascia la Protezione Civile

In una lettera apparsa sul profilo facebook, il Presidente della Protezione Civile calabrese Carlo Tansi annuncia l'intenzione di non

Read More...
La Top Volley Lamezia

A Corigliano la prima in casa della Top Volley Lamezia

Insolito esordio tra le mura amiche quello che la Conad Lamezia affronterà domenica alle 18. (altro…)

Read More...
Auto della Polizia

Cosenza. Molesta la ex, divieto di avvicinarla

Nelle prime ore di oggi personale in servizio presso il Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano ha tratto in arresto A.J.

Read More...

Mobile Sliding Menu