LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Laboratori scolastici, la Regione stanzia un milione e 350mila euro

1 min read
Sandra Savaglio

Gli istituti di secondo grado potranno realizzare progetti educativi sulla misurazione dell’inquinamento ambientale e sull’osservazione astronomica. Savaglio: «Difesa concreta dell’ambiente»

Un milione e 350mila euro alle scuole di secondo grado della Calabria per allestire laboratori sulla misurazione dell’inquinamento ambientale e sull’osservazione astronomica.

È la cifra stanziata oggi dalla Giunta regionale della Calabria, su proposta dell’assessore all’Istruzione, Università e Ricerca, Sandra Savaglio, nell’ottica del potenziamento della dotazione tecnologica e della strumentazione laboratoriale per la realizzazione di progetti educativi in materia di “Educazione ambientale, sostenibilità e osservazione astronomica”.

L’impegno finanziario è a valere sulle risorse del Por Calabria Fesr-Fse 2014/2020. La Giunta ha dato indirizzo al dipartimento Istruzione e Cultura affinché siano attivate le procedure amministrative.

«Tramite questa delibera – commenta Savaglio – le scuole entrano concretamente nel mondo della ricerca scientifica, anche se in modo amatoriale, per interventi a difesa dell’ambiente. È simbolico chiudere l’anno con un’iniziativa così bella, perché l’auspicio è che i nostri ragazzi e ragazze, con il nuovo anno, ritornino tra i banchi. È, inoltre, per me motivo di felicità poter potenziare la scienza a favore della sostenibilità all’interno delle scuole calabresi. Una felicità che condividono con il mio amico e collega Sergio De Caprio, la persona più attenta all’ambiente che io conosca»