LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Il 12 dicembre Open Day virtuale al Liceo Campanella

2 min read
Liceo Campanella Lamezia Terme

Liceo Campanella di Lamezia Terme

Dalle ore 16:00 alle 16:30 presentazione dell’evento in diretta streaming simultaneamente sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Liceo

Dalle ore 16:00 alle 16:30 presentazione dell’evento in diretta streaming simultaneamente sul canale YouTube (https://www.youtube.com/user/liceocampanella) e sulla pagina Facebook del Liceo.(https://www.facebook.com/liceocampanellalamezia

Il Liceo Statale “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme non rinuncia a presentare l’offerta formativa per le iscrizioni all’Anno Scolastico 2021-2022.

Nonostante le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria, il Liceo Campanella propone una versione “virtual” al classico Open Day.

Sabato 12 dicembre 2020 alle ore 16.00 la Dirigente Susanna Mustari, con le docenti referenti, Prof.ssa Serra e Prof.ssa Di Salvo, accoglieranno alunni e genitori.

Molte le attività programmate; un tour nelle aule virtuali e nei laboratori dove gli studenti e i loro genitori potranno incontrare i docenti, fare domande e conoscere la scuola, gli indirizzi e le attività che si svolgono.

Il Liceo linguistico, il Liceo delle Scienze Umane, il Liceo Economico-sociale, il liceo Musicale e il liceo Coreutico apriranno le porte e illustreranno gli aspetti caratterizzanti ogni singolo indirizzo.

Il Liceo Campanella ha una lunga storia in continua evoluzione proteso a coniugare la tradizione con tutti i processi innovativi che si innestano nel mutevole panorama culturale; cerca e valorizza l’eccellenza, premia e punta al successo dello studente, in una proposta didatti­ca più moderna, che sappia unire i valori fondamentali della cultura umanistica con le richieste formative di un mercato del lavoro ad alto contenuto tecnologico e con i linguaggi diversificati della società. L’ampiezza formativa, gli sbocchi lavorativi sono sicuri e immediati, così come l’accesso a tutte le facoltà universitarie e, nello specifico, a quelle più propriamente e direttamente derivate dai vari indirizzi.

<Lo studio delle Lingue, delle Scienze Umane, dell’Economia, della Musica e della Danza  – sottolinea la Dirigente  Mustari – sono risposte concrete e immediate che vanno ad arricchire il bagaglio tradizionale dello studente rispondendo ai suoi nuovi bisogni e offrendo gli strumenti più idonei per una formazione a carattere europeo.

La multiculturalità, l’educazione plurilingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo) su una solida struttura umanistico-scientifica garantiscono la preparazione di eccellenza del Liceo Linguistico. Studiare il Diritto e l’Economia con un immediato travaso nelle aziende o nel mercato universitario e la conoscenza di due lingue straniere, sono traguardi ora realizzabili nel Liceo Economico-Sociale. Anche lo studio del mondo classico, patrimonio indiscusso della nostra storia, necessita di ampliamento per non rimanere mutilo e inadeguato alle nuove richieste. Il Liceo delle Scienze Umane affonda le sue radici nella storia e nella tradizione senza tuttavia rimanerne insabbiato, confrontandosi con discipline più utili e costruttive, offrendo un profilo personale completo e vivacemente moderno.

Il Liceo Musicale e Coreutico rappresenta una delle più rilevanti innovazioni nel quadro della rivisitazione della formazione liceale con l’inclusione, per la prima volta nella storia del nostro Paese, della musica e della danza tra i percorsi di eccellenza per la formazio­ne della persona di cultura. Due indirizzi che conciliano efficacemente gli studi liceali con la bellezza e il rigore che le discipline artistiche esigono.