LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia, anziana scippata: arrestato sedicenne

1 min read

La donna era finita in ospedale con gravi lesioni

LAMEZIA. Ha soli sedici anni B.E., il giovane di etnia rom finito in manette con l’accusa d’aver rapinato e aggredito un’anziana. Il ragazzo è stato tratto in arresto dagli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Lamezia Terme.

Avviate lo scorso 28 febbraio, quando gli agenti di una volante hanno soccorso una donna distesa in terra con il volto sanguinante, le indagini hanno condotto gli inquirenti proprio a B.E. All’epoca del ritrovamento, l’anziana era stata portata in ospedale dove le sono stati riscontrati traumi in viso e alla testa, nonché fratture al braccio. Dalla ricostruzione è emerso che la donna, già in precarie condizioni di salute, stava camminando sul marciapiede, quando è stata aggredita alle spalle da un giovane che le aveva strappato la borsa dalle mani facendola cadere.
Dalle testimonianze dei presenti e dalla visione delle immagini degli impianti di videosorveglianza, gli agenti sono risaliti all’autore. Nelle immagini, infatti, si vede il giovane seguire la donna fino ad afferrare la borsa.

Attualmente il giovane rapinatore è stato portato in una comunità individuata dal Centro di Giustizia minorile.

Redazione