Lamezia, Asp: il 18 settembre presentazione progetto “Curiamo la Corruzione”

In Sanità On
Curiamo la corruzione, Asp Catanzaro

Il progetto “Helfhcare Integrity Action”

Comunicato stampa:

Curiamo la corruzione, Asp Catanzaro

È convocata per lunedì 18 settembre 2017 alle ore 12:30, nella Sala “Giunone” dell’unità operativa Formazione negli uffici amministrativi di Lamezia Terme, in via Sen. A. Perugini, una conferenza stampa per presentare le attività di prevenzione della corruzione svolte da Trasparency International Italia, nell’ambito del progetto “Helfhcare Integrity Action — Curiamo la corruzione”, di cui l’ASP di Catanzaro farà parte quale ente pilota.

Al progetto hanno già aderito l’As1 di Bari, Policlinico Vittorio Emanuele di Catania, I’Asst di Melegnano e Martesana, Asp di Ragusa. L’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, l’Asp di Siracusa, l’Usl Toscana Sud Est (Arezzo, Grosseto e Siena) e I’Apss di Trento.

La collaborazione consentirà all’ASP di Catanzaro di poter usufruire gratuitamente, per sei mesi, della collaborazione e delle competenze di Trasparency International Italia e dei suoi partners, nella formazione e nell’elaborazione e applicazione di strumenti organizzativi volti alla realizzazione dell’impianto per l’anticorruzione e la trasparenza. Inoltre, considerato il credito di cui gode Trasparency International, è una straordinaria occasione per continuare nel percorso di miglioramento organizzativo già avviato, sperimentando sul campo l’efficacia di alcuni strumenti di prevenzione della corruzione e di promozione della trasparenza.

Alla conferenza stampa saranno presenti il Direttore generale dell’ASP di Catanzaro dott. Giuseppe Perri, il Responsabile della Trasparenza e Anticorruzione Avv. Nicola Voci, il Direttore di Trasparency International Italia dott. Davide Del Monte.

Articoli Correlati

Rosario Piccioni

Precari Sacal, Piccioni: De Felice incontri al più presto sindacati e lavoratori

Certamente l’incontro avvenuto ieri tra i rappresentanti della Sacal e alcune delle forze sindacali riconosciute è un segnale positivo,

Read More...
Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Operazione Gdf-Dogane, la sostanza avrebbe fruttato 23 mln alle cosche (altro…)

Read More...

Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

"Dopo due giorni di presidio davanti l'aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal

Read More...

Mobile Sliding Menu