LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Associazioni sanità: potenziare reparto di neonatologia

2 min read

Non riusciamo a comprendere quale filosofia gestionale possa accettare che il reparto di neonatologia dell’ospedale di Lamezia Terme continui, nei fatti, ad espletare il delicato compito con solo 4 medici e con una carenza anche del personale infermieristico

Comunicato Stampa

Questo significa che i turni di riposo diventano altri turni di lavoro e che l’eventualità che ci si possa ammalare non è da prendere minimamente in considerazione.

La questione che poniamo è della massima serietà. Non sfugge a nessuno che la mansione di chi presta la propria attività nel reparto di neonatologia presuppone lucidità condizioni e orari di lavoro non compatibili con quanto si sta verificando.

Non è bastata la chiusura della TIN con quanto ha significato in termini di soccorso e cura. Proprio nei giorni scorsi ha fatto notizia una neonata che non è riuscita a sopravvivere.

La presenza della TIN a Lamezia Terme avrebbe, forse, potuto dare un esito diverso.

Chiediamo di sapere come mai non viene espletato il concorso, rimandato più volte, per la stabilizzazione del personale e per ovviare alle carenze non più tollerabili.

Che si arrivasse a questo stato di cose  senza intervenire nei tempi dovuti era lapalissiano dal momento che era previsto il pensionamento di qualche medico.

Cosa deve aspettarsi la città di Lamezia Terme con tutto il comprensorio? Che la neonatologia venga accorpata alla pediatria? Che il reparto di ginecologia diventi un punto nascita?

L’impegno delle nostre associazioni sarà totale per scongiurare tutto questo e per ridare slancio alla neonatologia, così come a tutti gli altri reparti chi di dovere cominci a fornire al reparto il personale necessario e ad indire subito l’espletamento del concorso.

 

MALATI CRONICI

Per la Difesa Dei Diritti dei Malati

ARTICOLO Trentadue della costituzione