LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Bilancio, Guarascio: grave incapacita’ di riscossione del comune

2 min read
eugenio guarascio

Tra i temi cruciali emersi dalla discussione in Consiglio comunale sul bilancio vi è senza dubbio l’incapacità di riscossione dell’ente comunale, certificata in ultimo dalla relazione con cui i revisori dei conti hanno bocciato il rendiconto 2019

Comunicato Stampa

A ben vedere, si tratta di un aspetto di vitale importanza per un’amministrazione pubblica perché proprio sulla capacità di salvaguardare gli equilibri di cassa si basa l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa.

Non è, dunque, un aspetto da catalogare tra le mere mansioni della macchina burocratica, al contrario le ricadute nella qualità della vita del cittadino sono molteplici. Basti pensare ai servizi che non possono essere erogati a causa della penuria di risorse, come quello ad esempio della cura e della manutenzione degli spazi verdi tra le note più dolenti dell’attualità lametina. Non sappiamo, fra l’altro, se il Comune abbia attivato azioni di salvaguardia verso le società di riscossione per tutelare gli interessi dell’ente e quindi dei cittadini.

Quanti fra questi crediti hanno origine nel mancato pagamento dei tributi?

Esistono sacche di evasione importanti che devono essere accertate e sanzionate, in nome di un necessario principio di legalità e di buon andamento della macchina pubblica, soprattutto rispetto ai tanti cittadini onesti che con puntualità e sacrificio adempiono ai propri doveri tributari.

Curare il corretto funzionamento dei flussi di entrata nelle casse pubbliche è un parametro su cui misurare la qualità di un’amministrazione, per generare fiducia nel cittadino e disincentivare odiose forme di trasgressione delle regole. Anche così cresce e si fa grande una città e purtroppo Lamezia Terme ancora è lontana da raggiungere questi standard essenziali”.

Eugenio Guarascio
consigliere comunale di Lamezia Terme