LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia, Branca (Lega): “Città ancora invasa dai rifiuti”

2 min read

LAMEZIA. Oscar Branca, esponente lametino della Lega, mette ancora una volta in evidenza l’emergenza rifiuti a Lamezia.

Di seguito la nota stampa: “Gli autocompattatori scaricano a singhiozzo, la città invasa dall’immondizia. Cassonetti che “vomitano” rifiuti in ogni quartiere. L’emergenza nasce dalla spazzatura che si è accumulata all’area ex Sir davanti all’impianto Tmb della Daneco. Ormai da settimane interi quartieri sono invasi da sacchi di spazzatura e monta la protesta dei residenti, costretti a sopportare lo squallore in cui è caduta la città (ed in questi giorni è stata anche recapitata la TARI).

L’emergenza nel giro di pochi giorni è diventata di tipo sanitario, troppi quartieri, specialmente quelli più distanti dal centro città pullulano di topi e spazzatura. Lo scenario sembra quasi apocalittico: i marciapiedi sono impraticabili, seppelliti sotto montagne di sacchetti. Numerosi  in questi giorni sono stati  gli interventi dei vigili del fuoco per domare gli incendi appiccati ai rifiuti e ai cassonetti. Ai Commissari Prefettizi di Lamezia Terme la situazione è completamente sfuggita di mano mettendo a rischio la salute dei lametini.

Ho mandato due e-mail all’ attenzione dell’Amministrazione comunale perché sono molto preoccupato per la grave situazione igienico sanitaria legata alla problematica della mancata raccolta e smaltimento dei rifiuti nel territorio del Comune di Lamezia Terme che sta causando enormi disagi ai cittadini. Al fine di risolvere il problema ed uscire celermente dall’emergenza ho chiesto che venga eventualmente  coinvolto anche il Prefetto di Catanzaro, il Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme, l’Asp (Azienda sanitaria provinciale) e il Presidente della Regione Calabria“.