Lamezia, buoni mensa scolastica: ore di fila per ricaricare l’app

In Attualità, Ultime notizie On
- Updated

LAMEZIA. Ore e ore di fila per ricaricare il credito della app che gestisce i buoni delle mense per i bambini delle scuole dell’infanzia o che fanno tempo prolungato.

Un paradosso se si pensa che fino a pochi anni fa bastava comprare un blocchetto presso le tabaccherie, poi l’innovazione digitale che però, anziché agevolare come in genere accade, a Lamezia Terme costringe i genitori a file infinite. Infatti bisogna prima andare a versare i soldi delle ricariche della app alle poste o nelle tabaccherie abilitate, e poi andare negli uffici comunali a far ricaricare con lo scontrino in mano.

Una rivoluzione digitale “lametina” avviata dall’amministrazione Mascaro e proseguita dai commissari che però mette a dura prova la pazienza dei genitori. L’innovazione che, teoricamente dovrebbe sicuramente rendere più agevole il servizio, è in realtà ‘avviluppata’ in un sistema ancora troppo farraginoso ‘figlio’ di una burocrazia a dir poco elefantiaca.

Giuseppe Donato 

Articoli Correlati

Catanzaro. Auto incendiate nella notte, diversi interventi dei vigili del fuoco

Squadre dei vigili del fuoco del Comando di Catanzaro sono state impegnate questa notte per incendio autovetture in provincia.

Read More...

Crotone, muore un giovane che andava a fare lo scrutatore

CROTONE. Squadra dei vigili del fuoco del Comando di Crotone, sede Centrale è intervenuta questa mattina in via Nazioni

Read More...

Violenza sessuale su minori: l’insegnante lametino nega ogni accusa

LAMEZIA. Nega ogni accusa l’insegnante di religione arrestato per violenza sessuale ai danni delle sue piccole alunne della scuola

Read More...

Mobile Sliding Menu