Lamezia, buoni mensa scolastica: ore di fila per ricaricare l’app

In Attualità, Ultime notizie On
- Updated

LAMEZIA. Ore e ore di fila per ricaricare il credito della app che gestisce i buoni delle mense per i bambini delle scuole dell’infanzia o che fanno tempo prolungato.

Un paradosso se si pensa che fino a pochi anni fa bastava comprare un blocchetto presso le tabaccherie, poi l’innovazione digitale che però, anziché agevolare come in genere accade, a Lamezia Terme costringe i genitori a file infinite. Infatti bisogna prima andare a versare i soldi delle ricariche della app alle poste o nelle tabaccherie abilitate, e poi andare negli uffici comunali a far ricaricare con lo scontrino in mano.

Una rivoluzione digitale “lametina” avviata dall’amministrazione Mascaro e proseguita dai commissari che però mette a dura prova la pazienza dei genitori. L’innovazione che, teoricamente dovrebbe sicuramente rendere più agevole il servizio, è in realtà ‘avviluppata’ in un sistema ancora troppo farraginoso ‘figlio’ di una burocrazia a dir poco elefantiaca.

Giuseppe Donato 

Articoli Correlati

Carlo Tansi ringrazia i sindaci calabresi

Calabria, Carlo Tansi lascia la protezione civile

Il capitolo è definitivamente chiuso grazie agli “stregoni del cerchio nero” (altro…)

Read More...
Sindaco di Riace arrestato da Guardia di finanza-LameziaTermeit

Confermato divieto di dimora a Riace per Mimmo Lucano

Rigettata l'istanza di revoca, resta l'obbligo di firma per la compagna etiope (altro…)

Read More...
time out conad lamezia

La Conad Lamezia sfiora l’impresa: sconfitta al tie-break dalla Centrale del latte Brescia

Impresa sfiorata! La Conad Lamezia strappa un punto dalla trasferta in casa della capolista Centrale del latte Sferc Brescia

Read More...

Mobile Sliding Menu