Lamezia, centri storici e beni culturali: la denuncia di Marco Ammendola

In Attualità On
Marco Ammendola

Trasmettiamo la denuncia di Marco Ammendola, giovane attivista politico lametino, sulla condizione turistica della nostra città.

Marco Ammendola
Marco Ammendola

Manca una vera e seria programmazione turistica viste le enormi potenzialità della terza città della Calabria.

La Situazione dei Centri Storici e dei beni culturali Lametini è deleteria.

Monumenti abbandonati come il castello normanno svevo chiuso ormai al pubblico e irraggiungibile ai più.

L’abbazia benedettina utilizzata solo in agosto per il Color Fest, gli scavi archeologici, o meglio il parco archeologico di Terina inaugurato in pompa magna e poi chiuso al pubblico con l’erba alta.

Per finire con il bastione di Malta intrappolato da un ‘impalcatura perenne.

Denuncio pubblicamente da cittadino attivo nonché da laureando in scienze turistiche queste situazioni. Ricordando l’impraticabilità del mare e l’assenza di un assessore al turismo nella giunta Mascaro.

Marco Ammendola
Attivista politico

Articoli Correlati

Lamezia, Mascaro: Trame8 non parla del terzo scioglimento e perde una grande occasione

Lamezia, Mascaro: Trame8 non parla del terzo scioglimento e perde una grande occasione

Ho sempre sostenuto Trame con entusiasmo. Da cittadino, ho partecipato sin dal primo anno ed ho con convinzione evidenziato

Read More...

Trame.8 Sprovieri racconta il Che dimenticato e il giornalismo come ricerca

Sprovieri ai giovani tramati: "Dire alle persone le cose che devono sapere, anche se non piacciono. Il giornalismo è

Read More...
Calabria. Guardia di finanza, scoperti 247 evasori totali in 17 mesi

Calabria. Guardia di finanza, scoperti 247 evasori totali in 17 mesi

Il prossimo 25 giugno, con una sobria cerimonia militare a carattere interno, presso la caserma “Soveria Mannelli” - sede

Read More...

Mobile Sliding Menu