LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Colonnello Rubino: “Nessun focolaio tra gli operatori della polizia locale”

1 min read

LAMEZIA. “Covid, nessun focolaio tra gli operatori del comando di Polizia locale”. Lo ribadisce il colonnello Aldo Rubino.

Il comandante dei vigili urbani, contattato telefonicamente da lameziaterme.it, fa chiarezza sulle voci che nelle ultime ore si stanno rincorrendo in merito ad un presunto focolaio di Coronavirus diffusosi fra gli agenti della polizia municipale. “Nessun focolaio si è sviluppato al comando di via Perugini”.

Questa la dichiarazione di  Rubino che spiega: “Una settimana fa è risultata positiva una collega che attualmente è ricoverata in ospedale. In seguito a questo caso abbiamo sottoposto a tampone tutto il personale, attivato la procedura di sicurezza e sanificato i locali”.

controlli straordinari della polizia locale di Lamezia-LameziaTermeit

Il colonnello rimarca che i tamponi effettuati al personale sono risultati negativi e quindi, sabato scorso, gli operatori sono tornati al lavoro.

Lunedì, di questa settimana che sta finendo, un altro operatore del comando ha fatto di sua volontà il tampone perchè non sentendosi bene pensava di essere contagiato.

Vista questa nuova situazione di allarme, a tutti gli agenti è stato fatto nuovamente il tampone; al comando sono scattate ancora una volta le procedure di sicurezza ed è stata effettuata un’altra sanificazione.

Per la cronaca il tampone dell’operatore che pensava di essere contagiato è risultato negativo; stesso esito per tutti gli altri tamponi.

Da ciò la consequenziale conclusione: nessun focolaio in atto al comando di polizia locale di Lamezia Terme. m.s.