Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

In Politica, Ultime notizie On
- Updated

“Dopo due giorni di presidio davanti l’aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal i quali fanno finta di non vedere lo stato di agitazione dei lavoratori stagionali”.

A dichiararlo Mimmo Gianturco, segretario generale territoriale del sindacato Confintesa. “Ci troviamo davanti ad una situazione veramente surreale – continua – in una terra come la Calabria, attanagliata da moltissimi problemi, chi ha già maturato il diritto ad avere un contratto a tempo indeterminato viene ignorato da una delle più importanti società calabresi con partecipazione pubblica.

Lo Stato in pratica, anziché applicare la normativa e ridurre così la piaga della precarietà nel mondo del lavoro, si gira colpevolmente dall’altra parte”. “Chiediamo un incontro ufficiale e il rispetto del Ccnl. Il sit-in – conclude il sindacalista – andrà avanti fino a quando il Presidente De Felice non ci fornirà garanzie sulle effettive stabilizzazioni dei precari. Siamo pronti a portare la vertenza nelle sedi più opportune”.

Articoli Correlati

Fare Critica Festival: il programma di giovedì 21 febbraio

Domani sarà la terza giornata di Fare Critica, il festival interamente dedicato alla critica teatrale e cinematografica (altro…)

Read More...
conad lamezia parla rigano-LameziaTermeit

Top Volley Lamezia alla ricerca del miracolo

Serve quasi un miracolo alla Conad Lamezia per evitare ormai l’ultimo posto in classifica nel girone bianco di serie

Read More...

Asp Catanzaro: nuovo progetto per migliorare servizi di relazione col pubblico

LAMEZIA. “Informare, accogliere, tutelare”, questo il nome del progetto promosso dall’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) dell’Asp di Catanzaro

Read More...

Mobile Sliding Menu