LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Il Coro Giovanile Calabrese canterà per S. Antonio

2 min read
Coro giovanile calabrese

Coro giovanile calabrese

Nell’ambito dei festeggiamenti di San Antonio di Padova, che entreranno nel vivo da domani 12 giugno, sul sagrato del Santuario, domani sera alle ore 21, il concerto del Coro Giovanile Calabrese diretto dal maestro Gianfranco Cambareri

Una realtà musicale nuova, composta da 30 giovani tra i 18 e i 35 anni provenienti dalle cinque province calabresi, nata nel settembre del 2018 per volontà dell’ Organizzazione Cori Calabria.

Nel coro, anche il giovane lametino Luciano De Fazio. Nonostante non abbia ancora compiuto un anno di attività, il coro si è già esibito in diversi concerti nel territorio regionale. Sono in programma per i prossimi mesi diversi impegni che vedranno il coro esibirsi fuori dai confini regionali e nazionali.

Brani a doppio coro di Palestrina, Lorenzo Perosi, Rheinberger, Trond Xverno, Morten Lauridsen sono alcuni dei compositori dei brani che il coro proporrà nel programma del concerto di domani sera, attingendo ad un repertorio che spazia dal  Rinascimento con Palestrina, al Romantico, ai compositori di scuola romana come Lorenzo Perosi e Giuseppe Liberto fino a compositori contemporanei come Ola Gjielo e Lorenzo Donati.

La direzione del coro per il triennio 2018-2021 è stata affidata a Gianfranco Cambareri. Direttore di coro, violista e cantante, Cambareri, dopo un intenso percorso formativo e l’esperienza nel coro giovanile italiano, ha diretto il Coro Polifonico “Dominicus” Cappella musicale della Basilica Santuario di San Domenico in Soriano Calabro e il Coro delle Voci bianche dell’Istituto Comprensivo di Soriano. Sotto la sua direzione, i due cori hanno ottenuto diversi premi in concorsi regionali, nazionali e internazionali. Da diversi anni membro di giuria in concorsi corali, tiene corsi di direzione, vocalità corale e musicologia liturgica. Nel febbraio 2018 viene eletto presidente della Organizzazione Cori Calabria. Dal 2011, è docente di Esercitazioni corali al Conservatorio “Torrefranca” di Vibo Valentia.

Le celebrazioni in onore di S. Antonio entreranno nel vivo da domani 12 giugno, alle 10.30, con la tradizionale offerta del cero votivo da parte della commissione straordinaria guidata dal prefetto Francesco Alecci. Domani sera, dopo il concerto, alle 23 la celebrazione del transito di S. Antonio e a seguire la Santa Messa presieduta dal ministro provinciale dei Cappuccini di Calabria Fr. Pietro Ammendola. Giovedì 13 giugno alle 11 la Santa Messa con l’omaggio delle Forze dell’Ordine al Santo di Padova. Nel pomeriggio del 13 giugno, alle 18, la tradizionale benedizione dei bambini sul piazzale del santuario con la reliquia del Santo. Venerdì 14 giugno dalle 17 la processione lungo le vie della città.