LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Corso Numistrano un pugno alla decenza

1 min read

Saverina Gigliotti e Eugenia Cianflone dell’Associazione Lamezia Maltrattata sollecitano l’intervento dei commissari contro il degrado diffuso su Corso Numistrano

Comunicato stampa

Corso Numistrano, Lamezia Terme, bellissimo ed attrattivo. Peccato che i cani fanno di tutto per sporcarlo, salvo qualche lodevole eccezione. L’ altra mattina una ragazza che lavora in un negozio era disperata a dover ogni mattina pulire quello che avrebbero dovuto fare i padroni dei cani. Invitiamo i vigili urbani a far rispettare l’ordinanza relativa. Noi riteniamo che non sia giusto essere costretti a fare la gimkana passeggiando sul corso.

Non è altresì di buon gusto lo spettacolo della spazzatura davanti o ai lati dei locali. La sovrabbondanza di quanto si colloca fuori dai contenitori non è solo un pugno alla decenza ma comporta seri problemi igienici. Tanto che assistere a scorribande di topi non è infrequente. Bisogna addivenire a soluzioni più congrue.
E a proposito di igiene come non menzionare l’indecoroso protrarsi di una situazione igienico-sanitaria al limite del tollerabile proprio ai piedi della Cattedrale?
Se poi parliamo dell’area mercatale del mercoledì non può provarsi che un senso di pura vergogna.
Carissimi commissari forse è il caso che si intervenga con una certa urgenza.