LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. Cutrì: ho sempre lavorato per Fronti, da Zizza false affermazioni

2 min read
Vincenzo Cutrì

Voglio ricordare al candidato a sindaco del movimento cinquestelle Silvio Zizza che quando ho avuto l’onore di sedere tra i banchi del consiglio comunale di Lamezia Terme ho sempre difeso e tutelato la comunità di Fronti battendomi per la realizzazione di importanti interventi sia pubblici che di primaria necessità

Comunicato Stampa

Lo afferma Vincenzo Cutrì, che è stato per pochi mesi consigliere comunale durante l’amministrazione Mascaro, rimanendo in carica, invece, per l’intera legislatura durante l’esecutivo guidato da Gianni Speranza.

“La realizzazione della piazza di Fronti, il parco giochi, la viabilità, il decoro urbano, la raccolte delle acque bianche, gli interventi per la scuola elementare e la sua messa in sicurezza e altri ancora – sottolinea Cutrì – sono stati provvedimenti oggetto di mie ripetute sollecitazioni presso la casa comunale. Ricordo che Fronti, tanto per citare un esempio, con la realizzazione della piazza si è dotata di un’opera pubblica di straordinaria valenza per tutta la comunità. I risultati che ho contribuito a realizzare sono tangibili, nonostante il mio ruolo era quello di semplice consigliere comunale e non di membro appartenente all’organo esecutivo”.

“Se durante la gestione commissariale e durante gran parte dell’amministrazione Mascaro – precisa Cutrì – la città e, quindi, anche il quartiere Fronti sono piombati nel degrado, di cui oggi sono evidenti i segni, non è certo mia responsabilità dal momento che non ricoprivo alcuna carica istituzionale e non ero consigliere comunale. Nonostante ciò in questi periodi, in virtù del mio grande senso civico e amore verso il mio quartiere d’origine, mi sono attivato presso le istituzioni competenti (Provincia e Comune) per cercare di risolvere i problemi della comunità di Fronti. Il mio impegno per Fronti continuerà ad essere immutato anche da semplice cittadino”.

“Pertanto – conclude Vincenzo Cutrì – invito Silvio Zizza sia ad alzare il livello del dibattito che ad un confronto democratico con il sottoscritto in piazza a Fronti, in merito alle sue inesatte e deliranti affermazioni. Spero che in questa circostanza il candidato a sindaco dei cinquestelle, ancora sotto choc per la batosta subita in Umbria, riesca a raggiungere l’importante quartiere della città. Fonti accreditate, infatti, hanno svelato la sua palese difficoltà a raggiungere Fronti l’altro giorno. Segno tangibile di una scarsa conoscenza del territorio”.

Copyright © All rights reserved.