Lamezia. D’Alessi (Lega): rifiuti, la città non può attendere

In Politica On
nota di d'alessi lega lamezia-LameziaTermeit

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa di Antonio D’Alessi del direttivo Lega Lamezia Terme in merito al problema rifiuti

Ecco la nota stampa:

Quanto stiamo vivendo per le strade delle nostre città, dove i rifiuti galleggiano e impediscono la circolazione stradale, ci lascia a dir poco senza parole e con un grande senso di amarezza, rabbia, impotenza e rassegnazione.

Fino ad oggi, non si è riusciti ad organizzare, in modo concreto, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti presenti per la città; non possiamo accettare che siano passate delle settimane ed ancora la situazione rimane immutata.

La popolazione Lametina non tollera più questa situazione di degrado e abbandono, in cui versano le strade della propria città.

Tale situazione rappresenta un serio problema per l’ambiente, la salute e l’incolumità dei cittadini: rifiuti trascinati dalla pioggia, possono dare luogo a seri problemi alla rete di raccolta delle acque bianche, aumentando anche il rischio di allagamenti.

A tal fine chiediamo, agli organi di governo, di attivare misure urgenti e straordinarie, atte a sgomberare le strade dai rifiuti.

Occorre, inoltre, istituire un tavolo di lavoro per la gestione dell’emergenza rifiuti a Lamezia, al fine di trovare la soluzione più opportuna e immediata per ripulire la città.

Se l’impianto lametino risulta fermo, a causa dell’alluvione dello scorso mese, occorre individuare una strategia e sviluppare un piano a breve termine, per poter conferire altrove o presso altri impianti di lavorazione l’indifferenziata della nostra città. Lamezia non può più aspettare!

È necessario che tutti gli attori competenti e interessati in questa vicenda, siedano assieme alle istituzioni di governo locale ed ai rappresentati del governo regionale, per risolvere l’attuale emergenza ambientale e sanitaria in cui versa la città di Lamezia. Ciò che accade oggi mette in luce quanto sia fragile e non adeguato il sistema di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti nella nostra città.

Occorre ripensare e riformulare la gestione dei rifiuti, tenendo pronte soluzioni alternative per fronteggiare le situazioni di emergenza.

Antonio D’Alessi
Direttivo Lega Lamezia Terme

Articoli Correlati

Rosario Piccioni

Precari Sacal, Piccioni: De Felice incontri al più presto sindacati e lavoratori

Certamente l’incontro avvenuto ieri tra i rappresentanti della Sacal e alcune delle forze sindacali riconosciute è un segnale positivo,

Read More...
Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Operazione Gdf-Dogane, la sostanza avrebbe fruttato 23 mln alle cosche (altro…)

Read More...

Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

"Dopo due giorni di presidio davanti l'aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal

Read More...

Mobile Sliding Menu