LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. D’Elia: da Cavaliere solo attacco politico verso Piccioni

2 min read
Lamezia. D’Elia: da Cavaliere solo attacco politico verso Piccioni

Non si capisce il senso dell’intervento di Cavaliere che, a parte i tecnicismi e gli acronimi a cui si arrampica, si arrotola su se stesso e, come evidenziato anche da alcuni giornalisti, giunge alla stessa conclusione di Rosario Piccioni: l’apprezzamento per il progetto di riqualificazione dell’area dell’ex zuccherificio proposta dalla Cissel

Comunicato Stampa

In merito all’interlocuzione con la proprietà, in base a quali arti divinatorie Cavaliere sostiene che da parte della nostra forza politica non vi siano stati confronti con i rappresentanti della società sulla proposta Cissel uscita nei giorni scorsi sulla stampa?

E’ chiaro a tutti che l’obiettivo di Cavaliere era tutto politico ed era uno solo: attaccare Rosario Piccioni. Attacco singolare e incomprensibile: su Mascaro e sugli ambienti del centrodestra responsabili scioglimento il Pd e il candidato a sindaco non hanno detto fino ad oggi una sola parola mentre i primi attacchi pubblici sono stati indirizzati verso una figura di specchiata moralità come Rosario Piccioni.

E’ evidente che anche all’interno del Pd  si stanno rendendo conto che, mentre cresce il consenso anche nello stesso popolo del centrosinistra verso Rosario Piccioni e il suo progetto, il candidato Guarascio, come sempre più evidente in ogni dibattito pubblico, si sta dimostrando inadeguato a guidare la città.

I cittadini hanno bisogno di capire cosa avviene dietro certe dinamiche. Come mai Cavaliere, a lungo vicesindaco della città con un’amministrazione di centrosinistra,  decide oggi di  dover fare il “mazziere” e si dà  al killeraggio politico di un candidato a sindaco del centrosinistra ? A nome di chi parla Cavaliere? Del PD? Di Guarascio? Di qualcun altro? Di nessuno? È bene saperlo. Visto che Cavaliere parla di competenza,  perché non spiega ai lametini e ai calabresi che ne è stato della Legautonomie Calabria, da lui guidata per moltissimi anni e misteriosamente scomparsa?

Non sono nello stile di noi candidati delle liste che sostengono Rosario Piccioni le polemiche e gli attacchi reciproci. Le iniziative e gli incontri che stiamo portando avanti ancora in questi giorni, su temi concreti e con protagonisti della realtà cittadina, sono la migliore risposta.  Ma abbiamo il dovere di parlare il linguaggio della verità  ai cittadini e di mostrare come, dietro le lezioncine accademiche di cui non abbiamo bisogno, si celino in realtà dinamiche di vecchia politica che non ci appartengono.

Salvatore D’Elia per “Lamezia bene comune”

Copyright © All rights reserved.