Lamezia. Una denuncia per incendio doloso, ricettazione e rilascio di false generalità

In Cronaca Lamezia, Ultime notizie On
Lamezia. Alessandro Tocco nuovo dirigente del Commissariato di Polizia

Nella mattina dello scorso 12 marzo, un cittadino avvisava il 113 che due soggetti erano intenti ad appiccare le fiamme ad un cumulo di rifiuti plastici all’interno del campo rom di Scordovillo

Immediatamente gli Agenti del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme sono giunti sul posto dove, effettivamente, trovavano un rogo di fili di rame rivestiti di plastica con intorno quattro persone.

Tre uomini, di etnia room, che alla vista della Polizia di Stato, si davano a rapida fuga e sono ancora in corso le attività finalizzate allo loro identificazione.

Invece, una donna rimaneva ferma sul posto con in mano un badile e con una carriola al suo fianco.

I poliziotti si prodigavano a spegnere le fiamme utilizzando il badile.

Alla richiesta di fornire la proprie generalità, la donna prima ha dichiarato un nome e un cognome rifiutandosi di fornire un documento.

Solo dopo averla informata che sarebbe stata condotta al Commissariato per procedere all’identificazione la donna ha esibito la carta d’identità che ha svelato le sue vere generalità: B.R. 32enne lametina.

A seguito di accertamenti è emerso che B.R. vanta precedenti penali per violenza, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.

La donna è stata è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per incendio doloso, ricettazione e rilascio di false generalità.

I fili di rame sono stati posti sotto sequestro.

Articoli Correlati

Laura Ferrara

La candidata Laura Ferrara (M5S) il 21 maggio a Lamezia

Martedì 21 maggio Laura Ferrara, ricandidata parlamentare europea con il Movimento 5 Stelle, parteciperà a Lamezia Terme a un’iniziativa

Read More...
fabio rampelli

Impianti sportivi. Il Vice Presidente della Camera Rampelli incontra i Commissari

Domani alle ore 15:00, incontro istituzionale fra il Vice Presidente della Camera dei Deputati, On. Fabio Rampelli e la

Read More...
Maida. Gestione illecita di rifiuti speciali in un’area agricola

Maida. Gestione illecita di rifiuti speciali in un’area agricola

Denunciata 1 persona e sequestrata un’area di 3500 metri quadri, 28 autoveicoli e parti di esse (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu