LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Emergenza Covid: video-conferenza tra dirigenti scolastici e dipartimento Prevenzione

2 min read

Video-conferenza tra dirigenti scolastici, amministratori e medici per discutere delle tante problematiche e delle difficoltà che il dilagare della pandemia sta creando nelle scuole cittadine.

L’emergenza Covid a Lamezia si fa sentire ogni giorno di più: i casi positivi aumentano e il clima di angoscia e preoccupazione serpeggia fra la popolazione. A vivere un momento particolarmente critico sono le scuole, di ogni ordine e grado, che a intermittenza si vedono costrette a interrompere le lezioni per i casi di positività che puntualmente ormai si verificano quasi quotidianamente.

Per dibattere delle tante problematiche che gli istituti scolastici stanno affrontando, si è tenuta oggi pomeriggio una video-conferenza tra i responsabili del dipartimento di Prevenzione, il sindaco Paolo Mascaro, l’assessore alla Cultura Giorgia Gargano, numerosi dirigenti scolastici e anche diversi medici di base e pediatri. La postazione centrale è stata allestita nella scuola Borrello-Fiorentino guidata dal dirigente Giuseppe Guida. Molti altri ospiti, invece, si sono collegati online. Il dottor Giuseppe Caparello e il dottor Giuseppe Furgiuele del dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale, hanno ribadito la forte criticità del momento che stiamo vivendo.

In città le richieste di tampone, nell’ultimo mese sono aumentate del cento per cento. Il dipartimento sta smaltendo una mole di lavoro incredibile e, purtroppo, continua a lamentare una annosa carenza di personale: servono medici e infermieri! Mentre si attende con fiducia l’arrivo di nuovi sanitari, quelli già impegnati in dipartimento sono ormai ‘travolti’ dalla seconda ondata della pandemia.

“Nonostante le difficoltà oggettive – ha affermato Caparello – stiamo cercando di fare del nostro meglio. Il nostro telefono è sempre acceso e, finora, – ha ribadito il responsabile del dipartimento di Prevenzione – siamo sempre stati al fianco dei dirigenti scolastici”. Caparello ha annunciato che il dipartimento si sta muovendo per realizzare una nuova postazione per effettuare i tamponi nei locali del vecchio ospedale di Nicastro. Si tratterebbe di un punto di riferimento importante, per i sanitari e la popolazione; un nuovo presidio che contribuirebbe ad accelerare i tempi per fare il tampone e per ricevere l’esito. Il sindaco Mascaro e l’assessore Gargano hanno rimarcato la piena sinergia con il dipartimento di Prevenzione con cui l’ente comunale è sempre in contatto per informare la comunità in tempo reale sull’andamento dei contagi. I dirigenti e i medici hanno avuto un serrato botta e risposta con i rappresentanti del dipartimento al fine di chiarire dubbi e perplessità sulle procedure da attuare nei casi in cui nelle scuole si individuano persone contagiate dal Covid-19. Prassi da seguire per cui serve la collaborazione di tutte le istituzioni coinvolte; contagi da contenere per i quali serve senso di responsabilità, serietà e rigida osservanza delle regole da parte di tutti i cittadini lametini. Red