Lamezia. Ex agente di polizia penitenziaria ucciso con tre colpi di pistola

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated

LAMEZIA. Tre bossoli di pistola calibro 7.65 sono stati ritrovati all’interno dell’auto in cui i militari dell’Arma stanotte hanno rinvenuto il cadavere di Angelo Pino (52 anni), ex agente della polizia penitenziaria in congedo, raggiunto dai colpi di arma da fuoco sparati a distanza ravvicinata. 

Il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato intorno alle 1.30 di questa mattina in via Francesco Costabile, vicino la chiesa di Santa Maria delle Grazie. I militari sono intervenuti in seguito ad una segnalazione arrivata al 112. L’uomo nato a Nicastro e residente in via Salerno in località Marinella, non aveva precedenti penali. Dalle prime indagini effettuate dai carabinieri alla guida del comandante Pietro Tribuzio, l’omicidio potrebbe avere un movente passionale e non dovrebbe quindi essere ascrivibile ai contesti della criminalità organizzata locale. L’ex agente assassinato ha un fratello che è appuntato scelto della guardia di finanza in servizio al gruppo di Lamezia.

Articoli Correlati

Centrodestra: “Con Pegna sindaco Lamezia potrà volare alto come merita!”

Ruggero Pegna, candidato a sindaco sostenuto da Forza Italia, Udc e Fratelli d’Italia, ringrazia i partiti della coalizione di

Read More...
La Vigor 1919 pareggia a Bivongi

Polemiche dopo la partita di Coppa tra Vigor 1919 e Rocca di Neto

Lontano dal voler fare polemiche sterili, poiché non è questa la nostra idea di calcio, ci vediamo però costretti

Read More...

Lamezia. Guarascio: nessuna indicazione di voto

Clima preoccupante e senza idee di rilancio per la città (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu