Lamezia, flash mob per Adele Bruno e per le donne vittime di violenza

In Attualità, Ultime notizie On

LAMEZIA. Nastri e cuori rossi. E poi ancora un minuto di silenzio per fare memoria di tutte le donne vittime di violenza. Fra queste il ricordo è andato ad Adele Bruno, la giovane lametina uccisa dal fidanzato il 30 ottobre del 2011. Il flash mob è stato organizzato stamattina a piazza Mercato Vecchio dalle volontarie dell’Associazione Ara Donne Insieme presieduta dalla giornalista Nadia Donato. A guidare l’iniziativa Katya Nero, coordinatrice del gruppo Donne Insieme che fa parte dell’associazione.

A dare il loro contributo anche i rappresentanti dell’associazione Pro Romania. Il momento di riflessione è stato voluto in concomitanza con la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L’associazione, martedì prossimo (27 novembre) alle 10, intitolerà una delle sale della biblioteca comunale di Palazzo Nicotera ad Adele Bruno.  Oltre all’intitolazione della sala ci sarà la scopertura di una targa in ricordo della giovane; la targa è stata voluta dal Comune. Alla cerimonia infatti parteciperà anche la terna commissariale alla guida della città di Lamezia.

Saranno presenti i familiari di Adele Bruno, il Prefetto di Catanzaro Francesca Ferrandino, il centro Demetra e l’Associazione Nazionale Donne Medico; sono invitati i semplici cittadini e tutte le associazioni attive sul territorio. Martedì, durante la cerimonia, l’artista lametino Francesco Antonio Caporale donerà alla biblioteca comunale un’opera realizzata appositamente in memoria di Adele Bruno.

Articoli Correlati

Feroleto Antico, atto vandalico contro un’azienda che produce miele

FEROLETO ANTICO. L’azienda di Josephine Pagnotta che produce miele e prodotti apistici con postazioni a Feroleto Antico, Pianopoli e

Read More...

Comitato 4 gennaio: “Su Sacal, consigliere Scalzo interroga la Regione”

Riceviamo e pubblichiamo: "Il 'Comitato Lamezia Terme 4 gennaio' esprime condivisione e sostegno al consigliere regionale lametino Antonio Scalzo che

Read More...

Castrovillari, topi a scuola: protestano le mamme degli alunni

 CASTROVILLARI. La mamme di un gruppo di alunni della scuola "Santissimi medici" di Castrovillari hanno inscenato una protesta per

Read More...

Mobile Sliding Menu