Lamezia, Gianturco: “Rivedere il regolamento dei volontari ausiliari del traffico”

In Politica On
- Updated

LAMEZIA.  “Sono da sempre favorevole all’attivazione del gruppo dei Volontari Ausiliari del Traffico, i quali forniscono un serio e concreto contributo alla collettività ma, l’ultimo regolamento elaborato dall’amministrazione e che dovrebbe disciplinarli, mortifica gli ausiliari stessi e potrebbe creare problemi di natura legale ed economica all’ente”. A dichiararlo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Mimmo Gianturco.

Mimmo Gianturco

“Inoltre – continua – le aspettative erano ben altre, infatti, ancora non tutti gli aderenti al gruppo VAT hanno capito che non dovranno considerare il loro operato come una possibile occupazione e che prima eventualmente dovranno spendere soldi per eseguire il loro compito e poi, presentando fatture e scontrini, riceveranno un rimborso che ad occhio e croce si aggirerà intorno ai 100 Euro mensili e comunque non superiore a 400. La gestione di questa attività va rivista integralmente”.

“Sia chiaro – conclude Gianturco – non si tenti di far passare il messaggio che si stanno creando nuove opportunità lavorative perché non è così e si tratterebbe di una lurida bugia che ingannerebbe i volontari, le loro famiglie e tutta la città. Si lavori da subito, piuttosto, per superare tutte le criticità regolamentari affinché si possa dare maggiore dignità a queste persone”.

Articoli Correlati

Laura Ferrara

La candidata Laura Ferrara (M5S) il 21 maggio a Lamezia

Martedì 21 maggio Laura Ferrara, ricandidata parlamentare europea con il Movimento 5 Stelle, parteciperà a Lamezia Terme a un’iniziativa

Read More...
fabio rampelli

Impianti sportivi. Il Vice Presidente della Camera Rampelli incontra i Commissari

Domani alle ore 15:00, incontro istituzionale fra il Vice Presidente della Camera dei Deputati, On. Fabio Rampelli e la

Read More...
Maida. Gestione illecita di rifiuti speciali in un’area agricola

Maida. Gestione illecita di rifiuti speciali in un’area agricola

Denunciata 1 persona e sequestrata un’area di 3500 metri quadri, 28 autoveicoli e parti di esse (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu