LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Giovani PD: nonostante l’ottimismo vediamo troppa confusione

2 min read

In un comunicato stampa i Giovani del PD parlano della riunione svoltasi in modalità online, avanzando qualche perplessità sul futuro del partito.

Comunicato Stampa

Non possiamo certamente dire che il coordinatore cittadino difetti di ottimismo. Abbiamo letto sugli organi di stampa che nei giorni scorsi si è tenuta in modalità on line un importante e partecipata riunione di iscritti e simpatizzanti del PD di Lamezia; sicuramente non è la stessa riunione alla quale abbiamo partecipato noi, in quanto nessuna delle ”cariche istituzionali” citate ha dato il suo contributo, addirittura qualcuno di loro ha abbandonato subito la riunione senza neanche fare un saluto. Sempre sugli stessi organi di stampa si fa riferimento all’insediamento di un fantomatico coordinamento del quale però non traspare nessun nome.


Abbiamo colto con piacere interventi di autorevole spessore che vanno dalla proclamazione del neo Presidente Americano Joe Biden alla fitodepurazione, Dulcis in fundo tutti gli astanti hanno applaudito alla tecnologia del video incontro.
Ci teniamo a ringraziare il coordinatore per le sue azioni concrete, che continua a svolgere, tra cui la creazione di un tavolo di centrosinistra; purtroppo nelle stesse ore apprendiamo che una parte importante della stessa coalizione – “Lamezia Bene Comune” – fa una scelta diversa e si schiera con De Magistris, al quale si aggiunge a livello regionale anche una parte di coloro che un anno fa aderirono alla lista ” Io resto in Calabria” , con un elevato rischio che a Lamezia possa succedere la stessa cosa. Altresì abbiamo appreso che il nostro candidato a Sindaco Guarascio potrebbe addirittura concorrere per il ballottaggio, altro che ottimismo.


Apprezziamo il lavoro che il coordinatore sta facendo, ma non vogliamo che per eccesso di ottimismo possa promuovere un tavolo che ricalchi il nuovo governo nazionale, correndo il rischio di trovarci a discutere con l’on. Furgiuele.