Lamezia, grande riscontro per la giornata di prevenzione sul diabete

In Sanità, Ultime notizie On

LAMEZIA. “Prevenire salva la vita”. Questo il tema dell’iniziativa organizzata dall’associazione SenzaNodi-DonneInsieme per la prevenzione del diabete. 

L’iniziativa ha permesso a quasi 300 persone di controllare il tasso di glicemia nel sangue. Grazie alla collaborazione della Alpha Pharma Service, della Conad e dell’Avas (Associazione volontari assistenza sanitaria) di Lamezia Terme, sono stati effettuati gli esami alle persone che si sono avvicinate alla postazione mobile allestita nel piazzale del supermercato Conad di via Del Progresso. Un’iniziativa che si è avvalsa dell’indispensabile consulenza e supporto della diabetologa Lina Casalinuovo. In questa occasione ci si è avvalsi anche del contributo dell’Accademia internazionale del peperoncino e dell’Associazione nazionale veterani dello sport.

L’iniziativa, completamente gratuita, è il prosieguo di un’attività incentrata sulla prevenzione avviata qualche anno fa, e che continuerà il suo percorso anche nel futuro. Queste iniziative si svilupperanno in diversi appuntamenti similari con specialisti e volontari che andranno ad occuparsi di più settori della prevenzione.  Le campagne di prevenzione rientrano anche nell’attività di tutela degli indifesi, dei soggetti deboli.

“La prevenzione- affermano gli organizzatori della manifestazione – ci permette di raggiungere persone che, per diversi motivi, non farebbero mai un controllo per la propria salute. I promotori dell’iniziativa ribadiscono: “Oggi, più che mai ci confrontiamo e sottolineiamo che siamo stati, siamo e saremo, sempre contro ogni forma di violenza, per l’uguaglianza, per il diritto alla cura, per l’ambiente e per la civiltà”. L’obiettivo prioritario per tutti “è fare rete, operare con coloro che sono sul territorio da anni e fanno volontariato seriamente. Collaborare è fondamentale perchè s’impara anche dalle esperienze altrui”.

Articoli Correlati

Lamezia. Schiaffi e insulti agli alunni: i Carabinieri arrestano insegnante

Atteggiamenti “scomposti”. Sono stati definiti inizialmente così, da alcuni genitori, i comportamenti di un insegnante nei confronti dei piccoli

Read More...
Diocesi di Lamezia: speso più di tutti per restaurare le chiese negli ultimi dieci anni

Vicinanza della Chiesa lametina alle vittime e alle famiglie

Siamo costernati e indignati per la vicenda che ha riguardato un insegnante di religione di una scuola della nostra

Read More...
pier nicola dadone

Crotone. Cambio al vertice al Comando dei Vigili del Fuoco

Con provvedimento del Ministero dell’Interno del 7 maggio u.s. l’ing. Antonino Casella, 1° Dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili

Read More...

Mobile Sliding Menu