Lamezia, il ministro per il Sud Barbara Lezzi non parteciperà all’incontro di Agenda Sud 34

In Politica, Ultime notizie On

“Purtroppo inderogabili impegni personali non mi consentono di essere presente a questo terzo appuntamento del viaggio che Agenda Sud 34 sta percorrendo insieme a persone che, come me, sono disposte a mettere in discussione la “questione meridionale”. Lo scrive la ministra per il Sud Barbara Lezzi che domani avrebbe dovuto essere a Lamezia per presiedere l’incontro di Agenda Sud 34 dal titolo “Una legge giusta per il Sud che fa bene all’Italia”. A dare notizia dell’assenza dell’esponente dell’esecutivo nazionale è lo scrittore Pino Aprile che domani parteciperà all’incontro lametino in programma nella sede di Unioncamere a Sant’Eufemia, a partire dalle 17.

Nella sua missiva, la rappresentante del governo Conte sottolinea: “Ci tengo comunque a fornirvi un mio contributo proprio perché, come avrete letto, una delle mie prime dichiarazioni è stata l’intenzione di estendere, anche ai trasporti, la ripartizione dei fondi statali al 34 per cento, ovvero esattamente la quota spettante alle Regioni del Mezzogiorno d’Italia in base alla densità di popolazione”. Lezzi tiene ancora ad evidenziare: “Nelle regioni del Sud, infatti, vive il 34,43% della popolazione italiana a cui, in realtà, va solo il 23% della spesa pubblica. Per questo fortemente supporterò l’attività di Agenda Sud 34, che nasce con l’obiettivo di ottenere l’equa ripartizione della spesa pubblica ordinaria al 34,43%. Su questo argomento sono tornata più volte e sto insistendo sul tema proprio perché lo considero uno strumento fondamentale di sostegno e rilancio per il nostro Mezzogiorno. Tra l’altro, tale misura è in totale coerenza con il passaggio del contratto di governo dedicato al Sud, nel quale vi è scritto che nel Paese devono essere adottate politiche omogenee. Ebbene, l’omogeneità comprende certamente anche il principio di proporzionalità”.

La ministra per il Sud invita tutti “ad un confronto costruttivo perché possano i vostri interventi contribuire a indirizzare le mie prossime azioni ed iniziative. Lezzi ringrazia tutti i promotori dell’evento: Rosella Cerra, promotrice di Agenda Sud 34 ed estensore della petizione, Pino Aprile, Giuseppe Soriero, componente del comitato di presidenza della Svimez, Amedeo Colacino, sindaco di Motta Santa Lucia e promotore del Comitato “No Lombroso”, Gregorio Crudo, rappresentante degli studenti dell’Università della Calabria, Gianluca Callipo, presidente di Anci Calabria, Giancarlo Chiari, promotore di Agenda Sud 34 ed estensore della petizione, Klaus Algieri, presidente di Confcommercio Calabria ed Andrea Boffi, esperto di progettazione europea.

Un grazie anche a chi parteciperà al dibattito “un ulteriore momento di confronto sul tema della ripartizione dei mezzi finanziari statali ed europei che – ribadisce la ministra – insieme ad Agenda Sud, fortemente dobbiamo sostenere, al fine di commisurarla alla percentuale rappresentata dalla popolazione del Sud rispetto alla totalità della popolazione del Paese”.
Redazione 

Articoli Correlati

top volley lamezia potenza picena

La Top Volley Lamezia cambia ancora casa

La Conad Lamezia cambia ancora casa (altro…)

Read More...
Posata la prima pietra del complesso parrocchiale di Cancello

Serrastretta. Posata la prima pietra del complesso parrocchiale di Cancello

Posa della prima pietra domenica mattina a Cancello, frazione di Serrastretta, del complesso parrocchiale di Angoli, Migliuso e Cancello

Read More...
Mario Oliverio

Lamezia, Piccioni: “La rivoluzione annunciata da Oliverio non c’è stata”

LAMEZIA. Rosario Piccioni, ex consigliere comunale ed esponente di spicco della sinistra lametina, interviene sull’inchiesta “Lande desolate” che vede

Read More...

Mobile Sliding Menu