LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Il segretario generale Pasquale Pupo lascia l’incarico

3 min read

Comune di Lamezia Terme. Il dott. Pasquale Pupo lascia l’incarico di segretario generale.

Con una nota di saluto rivolto ai dipendenti comunali il dott. Pasquale Pupo ha comunicato che lascerà a breve il suo incarico. Di tale intenzione il segretario generale aveva già informato il commissario prefettizio, dott. Giuseppe Priolo, con una comunicazione inviata alla fine del mese di marzo; volontà ulteriormente rappresentata formalmente, a quanto si apprende, con una nota trasmessa in via ufficiale ieri mattina.

La risoluzione del rapporto avverrà d’intesa con l’organo commissariale, non essendo consentite nell’attuale fase alcuna iniziativa unilaterale. Prima della cessazione dell’incarico il segretario generale fruirà delle ferie maturate presso l’Ente.

Nel congedarsi dal Comune di Lamezia Terme, il dott. Pupo ha espresso la propria gratitudine al commissario prefettizio per la fiducia che ha ritenuto di accordargli con l’assegnazione di numerosi incarichi dirigenziali, in aggiunta all’incarico di segretario generale, e per la proficua collaborazione sviluppatasi nei mesi scorsi, anche in funzione della risoluzione di problematiche di primario rilievo ed urgenza.

Analoghi ringraziamenti il segretario ha rivolto al sindaco Paolo Mascaro, che lo aveva prescelto per tale incarico nel febbraio dello scorso anno, ad inizio del suo secondo mandato.

La nota si conclude con un ringraziamento che il segretario uscente rivolge a tutti i dipendenti del Comuneper il lavoro prestato e per l’impegno profuso in questo lungo ed intenso anno di lavoro. Un anno che ci ha visto affrontare insieme le già note difficoltà organizzative e funzionali in cui versa l’Ente, le quali sono state, però, di molto aggravate da una emergenza sanitaria senza precedenti, che ha messo a dura prova la vita lavorativa e personale di ciascuno di noi”.

Torna quindi nuovamente vacante una delle caselle più importanti dello scacchiere organizzativo del Comune di Lamezia Terme.

L’ente comunale viene così a perdere una pedina importante del proprio assetto organizzativo; una figura di specchiata caratura professionale nominata dall’amministrazione Mascaro che ha offerto un significativo contributo nell’affrontare uno dei momenti più difficili della storia recente del Comune di Lamezia Terme, da anni alle prese con i problemi connessi al progressivo depauperamento dell’apparato comunale. Problemi e difficoltà gestionali resi nell’ultimo anno ancor più complessi dalla sopravvenuta emergenza pandemica e per fronteggiare i quali il Dr. Pupo, oltre che delle funzioni di segretario generale dell’Ente, era stato incaricato anche della direzione di alcune articolazioni organizzative di rilevante peso, fra le quali figurano il Settore della Polizia Locale, dei Servizi sociali, della Protezione civile e della Programmazione strategica. Da ultimo, il segretario era stato delegato dal commissario prefettizio anche alla sottoscrizione delle ordinanze di quarantena relative ai casi covid 19.

E ciò avviene nel corso di una gestione commissariale dell’Ente che era iniziata il 15 dicembre del 2020 col solo scopo di accompagnare al rinnovo delle “mini” operazioni elettorali relative alle quattro sezioni elettorali interessate e che ha invece visto il proprio orizzonte temporale ampliarsi progressivamente per effetto dell’emergenza covid.